Video

Piqué si ritira: “Dopo il Barca non ci sarà un’altra squadra”

“Il Barça mi ha dato tutto. Voi, ‘culers’ mi avete dato tutto. E ora che i sogni sono stati realizzati vi dico che è arrivato il momento di chiudere il cerchio, di prendere una decisione”

Un emozionante video che racconta il Pequé bambino che sognava la maglia del Barcellona, che ha vinto tutto con i blaugrana e che oggi, a 35 anni,  non ha più nulla da chiedere alla sua carriera. “Sono e resterò sempre del Barcellona” così il difensore spagnolo annuncia che sabato 5 novembre giocherà la sua ultima partita contro l’Almeria in campionato.  Sui social ha diffuso il video dove si racconta, ecco la traduzione in italiano:

“Culers, sono Gerard. Da mesi tanta gente parla di me, senza sapere niente. Ora oggi sono io che vi parlo di me. Come voi, sono del Barça da sempre. Sono nato in una famiglia molto calciofila, e molto ‘culé’. Quando ero piccolo io non volevo fare il calciatore, volevo essere un giocatore del Barça. Ultimamente ho pensato tanto a quel bambino, ho pensato al piccolo Gerard che ha realizzato tutti i suoi sogni. Arrivare alla prima squadra del Barça, vincere tutti i titoli possibili, essere campione d’Europa, e del Mondo, che il miglior giocatore della storia fosse il mio capitano. Sono 25 anni da quando sono entrato al Barça. Me ne sono andato, e sono tornato. Il calcio mi ha dato tutto. Il Barça mi ha dato tutto. Voi, ‘culers’ mi avete dato tutto. E ora che i sogni sono stati realizzati vi dico che è arrivato il momento di chiudere il cerchio, di prendere una decisione: ho sempre detto che dopo il Barça non ci sarebbe stata nessun’altra squadra, e così sarà. Questo sabato giocherà la mia ultima partita al Camp Nou. Poi diventerò un ‘culé’ in più, tiferò per la squadra, e trasmetterò l’amore per il Barça ai miei figli, esattamente come la mia famiglia ha fatto con me. E mi conoscete, lo sapete, prima o poi tornerò. Ci vedremo al Camp Nou, forza Barça, sempre”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio