Video

Griezmann pallonata all’arbitro, poi l’Atletico esce dalla Champions

Che dolore per Turpin colpito in pieno volto! Al 98′ Carrasco sbaglia il rigore che vale la qualificazione

L’Atletico Madrid esce dalla Champions  pareggiando 2-2 contro il Bayer Leverkusen in una partita tesa e con mille episodi. Prima ci pensa Griezmann ad abbattere l’arbitro con una pallonata dritta sulla testa. Turpin viene colpito proprio dove ha l’auricolare, prima rotola a terra poi si rialza e con contegno gestisce il dolore. Il match diventa un’altalena di emozioni, l’Atletico costretto a vincere per passare il turno recupera due volte il risultato, prima con Griezmannal 22′ del primo tempo poi al 50′ con Carrasco, lo stesso che nel recupero (98′) si fa parare il rigore da Hradecky; sulla respinta piomba Saul che di testa centra la traversa a porta vuota. Un episodio incredibile al Metropolitano che fa disperare i 60mila presenti che avrebbero voluto festeggiare la Champions con  Simeone e i suoi ed invece hanno assistito all’eliminazione dalla coppa.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio