Altri SportTennis

Atp Napoli: Fognini vince e si tuffa in mare

Atp Napoli, Fognini turista tra i vicoli per Maradona

Prima il dovere poi il piacere, per Fabio Fognini il primo turno dell‘Atp di Napoli è durato tre ore e sotto un sole caldo. Sarà stata la temperatura ancora estiva a spingere il tennista italiano a non pensarci su due volte, l’eccezione di avere un campo di gara sul mare non ha eguali. Così Fabio ha stretto la mano all’avversario, si è tolto la maglietta e si è tuffato in mare.

Fognini, che nel primo turno del torneo ha sconfitto in tre set il francese Grenier col punteggio di 6-4; 3-6; 6-3 in circa tre ore di gioco, è stato seguito da curiosi e telecamere. Il tufo ripreso dai presenti, poi una breve nuotata e testa al prossimo match che lo vedrà sfidare lo spagnolo Carreno Busta.

Prima di scendere in campo, nei gironi scorsi immancabile tappa tra i quartieri spagnoli con la moglie Flavia Pennetta. La coppia si è fatta fotografare davanti al murales dedicato a Diego Armando Maradona, un luogo di “culto” ormai per tutti gli amanti dello sport. In via Emanuele de Deo ci sono i cimeli legati al grande campione argentino, i ricordi del suo popolo e il tennista italiano ha voluto vivere la magia di quell’altarino creato tra i palazzi e i bassi napoletani.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio