PinterBetTWEET

Olimpiadi, il Cio: “Niente cerimonia d’apertura per i russi”

Parata vietata ai ‘neutrali’. Accuse a Mosca per i Giochi dell’amicizia

l Comitato olimpico internazionale (Cio) tiene la briglia stretta su Russia e Bielorussia e chiude all’ipotesi che gli sportivi di quei due Paesi, che gareggeranno come atleti neutrali, possano prendere parte alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi.

“Non parteciperanno alla parata delle delegazioni e delle squadre nella cerimonia di apertura poiché sono atleti individuali”, ha sottolineato, il direttore del Cio, James Macleod. Sempre da Losanna, il Comitato olimpico ha poi condannato Mosca per aver lanciato i ‘Giochi dell’Amicizia’, in programma dal prossimo settembre in competizione quasi diretta con le Olimpiadi, sostenendo che la Russia vuole politicizzare lo sport.

Quanto a Parigi, il comitato esecutivo del Cio ha deciso quindi di precludere agli atleti neutrali quello che si preannuncia come uno dei momenti più spettacolari dei Giochi, cioè la parata in barca sulla Senna. Potranno però assistere dalle rive, come altre centinaia di migliaia di francesi, appassionati e turisti.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio