PinterBetTWEET

Gravina: “Sconcerti aveva rare qualità intellettuali”

Mondo dello sport in lutto per la morte di Mario Sconcerti

Decine i messaggi di cordoglio arrivati per l’ex direttore del Corriere dello Sport e vice della Gazzetta, commentatore e volto di Sky e  tuttora editorialista e prima firma del Corriere della Sera. Una carriera lunga e segnata dalla profonda intelligenza e signorilità dell’uomo prima ancora che del professionista .

“La scomparsa di Mario Sconcerti lascia un vuoto enorme nel mondo del giornalismo e in quello dello sport: è stato un professionista serio e autorevole. In tanti anni di carriera appassionata e trasversale, Sconcerti si è guadagnato la stima di tutti grazie a rare qualità intellettuali. Personalmente ho sempre apprezzato la sua capacità di offrire punti vista e spunti di riflessione mai banali”.

Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ricorda Mario Sconcerti, il giornalista scomparso all’età di 74 anni. L’uomo era ricoverato in ospedale per accertamenti e si è spento dopo un’improvviso peggioramento

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio