Moto Gp, Bagnaia “vede” il Mondiale

bagnaia

Moto Gp, Bagnaia “vede” il Mondiale

La data di Sepang Francesco Bagnaia l’ha cerchiata in rosso. Potrebbe essere la gara decisiva per il pilota italiano pronto a trionfare in Moto Gp

“Io ho fatto tutto nella norma in previsione di questo Gp, anche se alla fine ci sta un po’ di agitazione e di pressione: potrebbe essere il mio primo titolo in questa classe, e può essere il secondo titolo piloti per la Ducati dopo 15 anni, quindi c’è un po’ di tensione nell’aria, ma io la sto vivendo molto bene, sento di dover fare il mio lavoro e sento di poterlo fare bene” le parole di Francesco Bagnaia, parlando a Sky Sport, in vista del gran premio della Malesia che può regalargli il titolo mondiale nella moto Gp.
“Comunque, non c’è fretta, c’è questa gara per vincere il Mondiale, ma c’è anche Valencia: se fosse possibile vincere il titolo qui a Sepang bene, altrimenti c’è un’altra gara a disposizione – aggiunge -. Non bisogna chiudere per forza qui, anche se naturalmente sarebbe bello arrivare più sereno all’ultimo appuntamento dell’anno. Le persone che volevo qui con me a Sepang ci sono, so che il mio team farà un grande lavoro, so che abbiamo la possibilità di fare bene, il nostro potenziale è sempre alto, questa è una pista dove possiamo fare bene”. Bagnaia che si prepara all’accoppiata storica Ducati più pilota italiano, cerca di restare tranquillo. “Penso principalmente a fare un week-end normale, come deve essere, cercando di essere veloce da subito – conclude -, perché le condizioni qui sono un po’ particolari, fra pioggia, asciutto, bagnato, il caldo… Voglio essere molto competitivo per la gara, questa è una delle mie piste preferite”.