Motori

”La Ferrari sarà competitiva” parola di Vigna

L’ AD di Maranello, Vigna, pensa ai prossimi Gp

”Vogliamo tornare a essere competitivi nel campionato”, parola dell’amministratore delegato della Ferrari, Benedetto Vigna. “In Formula 1 il nostro vantaggio competitivo è migliorato durante la scorsa stagione ed è stato incoraggiante per noi e per i milioni di fans vedere i nostri piloti conquistare più volte il posto sul podio. Chiaramente, il nostro obiettivo è quello di raggiungere il premio finale e l’intera squadra, insieme a Fred Vasseur, che recentemente si è unito a noi, sta lavorando incessantemente in quella direzione”. Guarda al prossimo futuro la Ferrari consapevole di avere bravi piloti e grandi potenzialità, ma soprattutto una storia fatta di trofei.

Il 3 Marzo 2023 la nuova Ferrari sarà in pista

Il 3 marzo 2023 dopo lo stop inverale il Mondiale riparte dal Bahrain e dal circuito di Sakhir la Formula 1. E’ da qui che partirà la nuova Ferrari che sarà svelata al pubblico il prossimo 14 Febbraio. Sarà poi la volta dell’Arabia Saudita e del circuito di Gedda. A maggio per l’esattezza dal 19 al 21 la Ferrari arriva in Italia al circuito di Imola per poi giungere a Monaco nel circuito di Montecarlo. A settembre dall’1 al 3 gran ritorno in Italia a Monza. Bisognerà aspettare il fine settimana dal 16 al 18 Novembre, il penultimo Gp dell’anno, per vedere i piloti correre a Las Vegas. Ultima tappa speriamo da protagonista il 26 Novembre ad Abu Dhabi al circuito di Yas Marin.

Vigna : sviluppiamo prodotti innovativi

Altra priorità per Benedetto Vigna e per la casa di Maranello è continuare a ”sviluppare prodotti innovativi che consentano alle persone di divertirsi sempre di più con le nostre auto”. Tra le priorità anche ”continuare ad allargare la base dei clienti aumentando il numero dei brevetti. Nel 2022 il numero dei brevetti che abbiamo depositato è 4 volte più alto del 2021″.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio