World Cup l’Italia del basket battuta dagli USA

italia basket

World Cup l’Italia del basket battuta dagli USA

Italia-Stati Uniti 63-100

L’avventura alla World Cup finisce per gli azzurri battuti dagli USA. Tanta l’amarezza per i giocatori italiani al termine dell’incontro ” C’ è delusione e amarezza nei ragazzi ma resterà che siamo tra le prime otto squadre al mondo, ed è meraviglioso- dice il Ct Gian Marco Pozzecco-  Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto e questa nazionale ha un bel presente ed anche un futuro. Certo battere la Serbia e arrivare primi nel girone per poi trovarsi con gli Usa  serviva un po’ di fortuna negli incroci .Avremmo dovuto affrontare la Lituania e invece. Io resto convinto che con qualsiasi altra squadra saremmo arrivati in semifinale. Peraltro speravo di battere anche l’America, ma loro sono stati troppo precisi al tiro”. Così come nel 1998 all’Italia del basket non riesce l’impresa.

World Cup : il commento post partita del capitano

Amareggiato è anche il capitano degli azzurri Gigi Datome “Gli Usa hanno atletismo e fisicità incredibile. Se poi non riesce a fare canestro da fuori allora non te la puoi neanche giocare. Non eravamo favoriti ma fa comunque male e la mia opinione su questo gruppo non cambia: orgoglioso e felice di fare parte di questo gruppo”.

Per Nicolò Melli l’Italia ha fatto veramente il possibile ” Meritavamo qualcosa in più ma questo è lo sport e torneremo la prossima estate, e quella dopo, e quella dopo ancora. Sono molto orgoglioso di far parte di questo gruppo e già la prossima estate torneremo per provare a qualificarci per i Giochi Olimpici. Sono felice per Matteo Spagnolo, Gabriele Procida e Momo Diouf, che hanno giocato poco ma hanno contribuito eccome alla costruzione di questo gruppo. Senza di loro non saremo qui. Se lavoreranno sodo potranno togliersi delle belle soddisfazioni perchè hanno talento e sono ragazzi d’oro”.

Per gli USA il Mondiale proseguirà il 7 settembre  contro la perdente della sfida tra Germania e Lettonia