CalcioIn Evidenza

Verso Italia – Nord Macedonia , venerdi sera in campo

Spalletti: ” Vincere la prima gara darebbe un vantaggio sulla seconda”

A Coverciano si lavora mentre si va verso la sfida tra Italia e Nord Macedonia , venerdi sera allo Stadio Olimpico a Roma. A poche ore dall’inizio del raduno danno forfait i convocati Meret, Calabria, Toloi e Locatelli. Con Spalletti che quasi sicuramente sarà costretto a chiamare altri giocatori in maglia azzurra per una partita da vincere a ogni costo per tornare al secondo posto del Gruppo C di qualificazione a Euro 2024.

Verso Italia – Nord Macedonia: le parole di Spalletti

”Vincere la prima partita – dichiara Luciano Spalletti nella consueta conferenza stampa di inizio raduno – ci dà un vantaggio sulla seconda, quindi facciamo attenzione a quella formazione lì. Poi possono esserci alcune valutazioni sui calciatori in vista delle due gare ravvicinate, ma a prescindere non faccio una formazione per la prima partita e un’altra per la seconda. È chiaro che qualcosa verrà cambiato, però si fa una cosa per volta.  Parlando ai calciatori ho detto che le cose fondamentali sono la costruzione e la pressione. E poi le distanze del blocco squadra. Bisogna stare tutti in 30 metri per potersi aiutare e sviluppare. Le squadre forti non perdono mai le distanze, soprattutto nei migliori momenti delle squadre avversarie. Con l’Inghilterra nel secondo tempo ci siamo un po’ allungati, mentre nel primo tempo abbiamo fatto benissimo”.  Oltre ai forfait di Meret, Calabria, Toloi e Locatelli il mister deve fare i conti anche con altro ”C’è Cambiaso che ha una caviglia gonfia – sottolinea il Ct – Cristante ha un affaticamento muscolare e Jorginho ha dei punti in testa rimediati nell’ultima partita”

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio