CalcioIn Evidenza

Spalletti sabato la sua terza gara con la Nazionale

” Abbiamo di fronte due partite difficilissime”

“Abbiamo di fronte due partite difficilissime in cui, attraverso comportamenti ben visibili, possiamo dare forza all’immagine di questa nazionale” . Sono le parole di Luciano Spalletti alla presentazione delle prossime due sfide per le qualificazioni a Euro 2024 contro Malta e Inghilterra  ”Non snobbiamo nessuno e non abbiamo difficoltà a presentarci a Londra contro quelli che hanno inventato questo sport a fare la nostra partita. Conta il risultato, dobbiamo trovare il risultato per arrivare al giorno dopo e dobbiamo impegnarci totalmente per il tempo che abbiamo a disposizione. I miei calciatori sono creature speciali e devono comportarsi da tali. Qui si fanno le cose seriamente e siamo disposti a fare sacrificio per portare a casa la pagnotta del risultato. Non c’è spazio per banalità, arroganza, distrazioni. La felicità non è girare per Coverciano con le cuffiette alle orecchie. La felicità per noi deve essere rendere felici quelli che devono fare sacrifici per arrivare alla fine del mese e che per due ore ci guardano. Voglio vedere questo, che ci si batte in tutte le parti del campo con forza”.

 

Luciano Spalletti i numeri  con la Nazionale in vista della terza gara con Malta

Due partite, una vittoria e un pareggio , Luciano Spalletti, contro Malta sabato alle 20:45 punta al risultato pieno, molto probabilmente mettendo in campo il fidato Di Lorenzo e la novità Udogie.

I numeri di Spalletti ad oggi ci dicono:

2 le partite con Spalletti CT: 1 vittoria e 1 pari. In totale, in 180’ giocati, per 112’ (37,95%) Azzurri in vantaggio, 68’ in parita’ e mai in svantaggio.

4 i punti in 2 gare (media 2.00).

+1 la differenza reti dell’Italia di Spalletti: 3/2.

3 le reti realizzate con 2 calciatori (2 Frattesi, 1 Immobile).

1.50 la media dei gol realizzati in 2 gare.

2 le reti subìte (media di 1.00 a partita)

38 i convocati tra settembre e ottobre ‘23.

20 i giocatori schierati. In tre sempre in campo per 180’: Donnarumma, Di Lorenzo e Bastoni.

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio