In EvidenzaStrangers News

Sfida all’Iran: Maradani ancora un’atleta senza velo

Iran: Dopo la scalatrice ora è una pattinatrice a gareggiare senza velo

Un’altra sfida all’Iran. Questa volta a gareggiare senza velo è la pattinatrice Niloufar Mardani. L’atleta ha partecipato una gara di pattinaggio in Turchia senza hijab, il copricapo che indossano le donne nel paese.

Sulla vicenda è intervenuto  il ministero dello Sport che ha specificato:

L’abbigliamento di Mardani non era stato approvato dal ministero e la sua presenza era personale senza la nostra autorizzazione, dato che la squadra iraniana non aveva partecipato alla competizione. Non fa parte della squadra da un mese”.

Prima di Maradani la scalatrice Rekabi

Prima della pattinatrice era stata qualche settimana fa la scalatrice Elnaz Rekabi a gareggiare senza velo ai Campionati asiatici di arrampicata a Seul. Rekabi era poi finita agli arresti. Ma Maradani e Rekabi non sono le sole due atlete che hanno protestato in queste settimane. E’ notizia di ieri il rifiuto della nazionale di pallanuoto  di cantare l’inno della Repubblica islamica durante la prima partita dei Giochi asiatici contro l’India a Bangkok, in Thailandia.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio