CalcioIn Evidenza

San Valentino: quando i gol vanno a braccetto con l’amore

Da Totti a Batistuta fino a Kvaratskhelia le dediche d’amore dei calciatori

San Valentino e l’amore in campo non si celebrano solo il 14 Febbraio. Spesso sul prato verde i gol vanno a braccetto con le dediche d’amore a compagne, mogli e fidanzate. Uno dei primi a gridare ai quattro venti l’amore per la sua donna dopo un gol fu nel lontano 1996 l’ argentino Batistuta dopo di lui vennero tanti e tanti altri ancora.

Milan-Fiorentina e ”Irina te amo” di Batistuta

Non era il 14 Febbraio ma un caldissimo 25 agosto del 1996 a San Siro la Fiorentina battè 2-1 il Milan  aggiudicandosi la Supercoppa Italiana. Al secondo gol il campione argentino, (in quella partita Batigol andò a segno due volte) correndo verso la telecamera urlò al mondo intero che guardava dietro gli schermi ”Irina te amo”. Irina e Gabriel  hanno vissuto un grande amore finito però nel 2014.

 

 

 

Francesco Totti : ”6 unica”

Non era San Valentino nemmeno il giorno in cui Francesco Totti, nel 2002 dopo un cucchiaio nel derby con la Lazio vinto per 5-1 dopo il gol mostrò la t-shirt  con scritto «6 unica». Per ore in tanti si chiesero a chi fosse rivolta quella scritta. Dopo tre anni i due si sposarono. Non è stata quella la solo dedica d’amore di Francesco Totti per la sua  Ilary. Nove anni più tardi ancora un derby di Roma, ancora un gol, amcora una maglietta con la scritta ”6 sempre unica”.

Questa volta però  Totti  oltre alle t-shirt dedica i gol a sua moglie anche mettendosi il pollice in bocca. A distanza di qualche anno per Francesco non più t-shirt ma un urlo ”Ilary ti amo”. L’ultimo poi il ritiro dal calcio e la fine di quel grande amore.

 

La sillaba georgiana di Kvaratskhelia per Nitsa

Uno degli ultimi a dedicare un gesto d’amore alla propria amata è stato il calciatore del Napoli, Kvaratskhelia, il giocatore azzurro quarto, fino ad oggi, nella classifica dei migliori marcatori di questo campionato,  ha mimato con le mani una sillaba georgiana. Quella del nome della sua Nitsa

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio