CalcioIn Evidenza

Ronaldo Manchester United finisce l’avventura

Il Manchester United ”Ronaldo non è più un nostro giocatore”

Il club inglese ha ufficializzato nella giornata di ieri la fine del rapporto con Ronaldo. CR7 non è più un giocatore del Manchester United. Una rescissione consensuale e con effetto immediato che viene annunciata con una nota a 48 ore dall’esordio del Portogallo ai Campionati del Mondo contro il Ghana.

La nota del Manchester United

Poche righe scarne in cui si legge:

“Cristiano Ronaldo lascia il Manchester United con effetto immediato in seguito a un accordo consensuale. Il club ringrazia CR7 per il suo immenso contributo in due esperienze a Old Trafford in cui ha segnato 145 gol in 346 presenze e augura a lui e alla sua famiglia il meglio per il futuro. Tutti allo United restano concentrati sui progressi della squadra sotto la guida di Erik ten Hag e lavorano uniti per raggiungere risultati sul campo”. Una fine nell’aria già da tempo che ora si è concretizzata con una ” separazione” consensuale. Mente il Manchester United andrà dritto per la sua strada ancora non si sa quale sarà il futuro di CR7 al rientro dal Qatar.  Secondo The Telegraph, Chelsea, Newcastle e Inter Miami hanno fatto un passo indietro e non si muoveranno per l’attaccante portoghese che cerca per se una squadra che gioca la Champions League. Forse per lui un futuro nel Bayern Monaco, ma qui CR7 dovrebbe accontentarsi di un ingaggio di molto inferiore alle sue aspettative.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio