In EvidenzaVolley

Pallavolo, l’Italia manca la qualificazione alle Olimpiadi

Mazzanti: ”VNL, Europeo e Pre-Olimpico non hanno dato i frutti sperati”

L’Italia della pallavolo femminile con la sconfitta con la Polonia manca nel Pre – Olimpico la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi chiudendo al terzo posto in classifica. Delusione a amarezza per una serie di risultati negativi come VNL, Europeo e Pre -Olimpico inanellati l’uno dietro l’altro.

Il ct dell’Italia femminile di pallavolo ad un passo dall’addio

Il primo a pagare per la mancata qualificazione della nazionale italiana femminile di pallavolo potrebbe essere proprio il ct Davide Mazzanti, già da tempo sul banco degli imputati .

”Abbiamo sprecato qualcosa sempre nei finali di set – ha detto il CT azzurro  dopo la sconfitta di ieri con la Polonia– peccando in lucidità nei momenti clou. Loro invece hanno fatto bene in quelle situazioni riuscendo a chiudere la partita e conquistando il pass per Parigi. Noi invece non siamo stati precisi come serviva a differenza delle nostre avversarie e questo ci è costato la partita. È stata un’estate ricca di tante cose, di tante sorprese, di tante scoperte e di tante, a volte, incertezze. Ripenso alla VNL costellata da problemi fisici ad esempio. È stata un’estate intensa e bella nel percorso ma povera nei risultati perché nonostante tutto VNL, Europeo e Pre-Olimpico non hanno dato i frutti sperati. Il mio lavoro viene giudicato in base ai risultati, ne sono consapevole, e pertanto faccio fatica a valutare la stagione perché la ricchezza di quanto abbiamo fatto assieme si scontra con la scarsezza di risultati”.

Le qualificate dai 3 tornei pre-olimpici per Parigi ’24 sono:  Turchia, Brasile, Serbia, Repubblica Dominicana, Usa, Polonia.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio