CalcioIn Evidenza

Nouhaila Benzina, in campo con l’hijab

La prima calciatrice a giocare una partita della Coppa del Mondo femminile con il capo coperto

Il capo coperto dallo hijab è così che è scesa in campo il difensore del Marocco Nouhaila Benzina. Al suo esordio in questa competizione mondiale la calciatrice ha giocato per tutta la partita con il capo coperto. Partita vinta dal Marocco contro la Corea del Sud per una rete a zero.

Chi è Nouhaila Benzina

Nouhaila Benzina sarà ricordata come la prima calciatrice a scendere  sul terreno di gioco in un Mondiale con il velo,  la Fifa infatti ha tolto da quasi dieci anni il divieto del velo in campo, una disposizione prevista in passato per la sicurezza in campo.  La calciatrice con il velo è difensore dell’As Far, la squadra delle Forze armate del Marocco. Squadra che milita nella serie A femminile . Con la divisa da calciatrice Benzina ha già vinto sette campionati e cinque coppe nazionali ed una Champions League africana femminile. 17 presenze in Nazionale con il Marocco la Benzina è una delle calciatrici più affermate nel suo paese.

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio