CalcioIn Evidenza

Nazionale, Spalletti convoca Destiny Udogie

27 convocati per le gare con Malta e Inghilterra

E’ Destiny Udogie l’uomo nuovo per il Ct della Nazionale Luciano Spalletti che ha convocato il difensore del Tottenham in vista delle partite del 14 e del 17 ottobre. Dopo i 4 punti conquistati il mese scorso, con il pareggio a Skopje con la Nord Macedonia e la vittoria a Milano con l’Ucraina, la Nazionale torna in campo contro Malta il 14 ottobre allo Stadio ‘San Nicola’ di Bari e contro l’Inghilterra il 17 ottobre allo Wembley Stadium. Con Udogie al suo debutto in Nazionale , Luciano Spalletti richiama a vestire nuovamente la maglia azzurra Giacomo Bonaventura e Moise Kean.

Chi è Destiny Udogie

La novità di questo ottobre nella Nazionale versione Spalletti sarà dunque il difensore del Tottenham classe 2002, Destiny Udogie, volto noto della Nazionale Under-21.  Udogie è nato e cresciuto a Nogara, in provincia di Verona, da genitori nigeriani è un terzino sinistro ” tenuto in considerazione anche per la sua forza fisica”. In Italia il calciatore ha giocato per il  Verona e l’Udinese prima di volare a Londra.

I convocati di Luciano Spalletti

Tra  i convocati dell’allenatore Spalletti anche Domenico Berardi, assente Ciro Immobile, alle prese con un problema muscolare. Confermato Gianluigi Donnarumma, tra i convocati per un posto tra i pali c’è anche il portiere segna rigori Ivan Provedel

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Ivan Provedel (Lazio), Guglielmo Vicario (Tottenham);
Difensori: Francesco Acerbi (Inter), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Matteo Darmian (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Federico Gatti (Juventus), Gianluca Mancini (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta), Destiny Udogie (Tottenham);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Giacomo Bonaventura (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Davide Frattesi (Inter), Manuel Locatelli (Juventus), Sandro Tonali (Newcastle);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Chiesa (Juventus), Moise Kean (Juventus), Giacomo Raspadori (Napoli), Gianluca Scamacca (Atalanta), Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Aston Villa).

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio