CalcioIn Evidenza

Napoli tris alla Cremonese. Stasera c’è l’Inter

Napoli a più 16 dall’Inter di Inzaghi

Con i tre gol di ieri sera al Maradona il Napoli di Luciano Spalletti mette fine all’incubo Cremonese, dopo la sconfitta in Coppa Italia e guarda al prossimo futuro: il Campionato che guida da capolista, a più16 dall’Inter che gioca stasera, e l’impegno in Coppa.

Le parole di Spalletti dopo il tris del Napoli alla Cremonese

Siamo sul pezzo e qui sul pezzo ci tiene la nostra città, i nostri tifosi e questa possibilità di fare delle cose importanti – dice Luciano Spalletti a fine gara – Tutti lo percepiscono, anzi forse troppo, visto che nel primo tempo non siamo stati tanto tranquilli nel giro palla come lo siamo solitamente. Ci siamo un po’ innervositi su qualche palla persa ed è stato più difficile. Poi da lì la Cremonese ha usato la sua tattica, coi quinti larghi, e ci ha fatto perdere energie dovendo difendere sulle tante palle che hanno messo nella nostra area di rigore. Nel secondo tempo poi molto meglio e quando abbiamo fatto girare palla con più ordine ho applaudito perché è quello che dobbiamo fare, è quella la nostra squadra.
La disponibilità è totale in questo momento. Abbiamo calciatori professionisti, bravi ragazzi, si allenano tutti bene e sono tutti disponibili a spendere delle corse per aiutare la squadra – aggiunge il tecnico – Devono essere pronti a distruggersi sul campo per un risultato perché un risultato può fare la differenza. Quindi ci vuole quest’atteggiamento qui”.

Sampdoria – Inter: i numeri della sfida

Questa sera alle 20:45 andrà in scena la sfida numero 132 tra Inter e Sampdoria in Serie A: i nerazzurri guidano il bilancio con 72 vittorie contro le 21 dei blucerchiati, con 38 pareggi che completano il quadro. Nelle ultime 11 partite giocate in Serie A contro la Sampdoria i nerazzurri hanno ottenuto 9 successi. Inoltre, l’Inter è la formazione che ha vinto più gare di campionato contro i blucerchiati e quella che ha realizzato più gol (244).

Per il tecnico dell’Inter nessuna Conferenza Stampa prima della sfida di stasera, in cui sicuramente lancerà la coppia formata da Romelu Lukaku e Lautaro Martinez.

Si lascia andare a più di una considerazione, invece, l’allenatore della Sampdoria, Dejan Stankovic:
”L’Inter è partita per vincere lo Scudetto, c’è un netto distacco col Napoli ma rimane tra le squadre più forti. Hanno campioni che possono risolvere la partita anche in una giornata no. I nostri obiettivi sono ben diversi dai loro, ma dobbiamo affrontarli senza paura. Hanno vinto due derby negli ultimi 20-25 giorni, sono in salute; li rispettiamo ma noi abbiamo la nostra strada da fare».

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio