Napoli – Juventus in campo alle 20: 45

Napoli – Juventus in campo alle 20: 45

Al Maradona aria da finale per Napoli – Juventus

Napoli – Juventus sa di finale già dalle prime luci dell’alba. Nel capoluogo partenopeo è iniziato il conto alla rovescia che porterà alle 20:45 quando allo Stadio Maradona a Fuorigrotta scenderanno in campo la prima e la seconda in classifica.  Una partita dal sapore di grande sfida per le ambizioni scudetto di entrambe le squadre. Napoli – Juventus è però anche scontro tra due realtà calcistiche da sempre ”l’un contro l’altra armata” a suon di gol, di vittorie, e di grandi calciatori. Quest’anno oltre alla rivalità tra le tifoserie a tenere banco è la ” rivalità” tra i due allenatori Luciano Spalletti e Massimiliano Allegri che non si parlano da più di un anno. Il burbero Spalletti e l’acciughina Allegri non smettono però di punzecchiarsi.

Spalletti : ”E’ inutile mettersi il cappello o la barba finta”

Come dice Allegri, il Napoli ha più da perdere rispetto alla Juve? Capisco che per Allegri sia conveniente passare da comprimario, ma per una Juve sempre imbottita di campioni è impossibile nascondersi dal ruolo di favorita, certi investimenti si ripagano solo giocando per scudetto e vittoria Champions”. Lo dice l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti.  “E’ inutile mettersi il cappello o la barba finta, non c’è quarto posto che soddisfi la Juventus. Lui è il più bravo perché lo dice il palmares, io mi inchino davanti ai suoi titoli vinti. Per i risultati che ho fatto, non c’è confronto con lui, faccio parte di un altro livello. Lui mi sta sopra, posso solo imparare”,