CalcioIn Evidenza

Napoli – Juventus e la sfida tra Spalletti e Allegri

Spalletti da Certaldo contro Allegri da Livorno ”scontro” tra toscani

Luciano Spalletti contro Massimiliano Allegri la grande sfida scudetto di venerdi 13 Gennaio tra Napoli e Juventus al Maradona è anche la sfida tra i due tecnici toscani. Da una parte Luciano Spalletti, da Certaldo, classe 1959. Nella sua carriera in panchina ha conquistato due Coppe Italia, una Supercoppa italiana, due campionati russi, una Coppa e una Supercoppa di Russia vincendo anche la panchina d’oro nel 2005 e nominato per due volte migliore allenatore AIC (2006 e 2007). Dall’altra Massimiliano Allegri classe 1967 da Livorno. La sua carriera di allenatore inzia sulla panchina dell’Aglianese, per la stagione 2003-2004 in Serie C2. Nel 2008 viene insignito del premio “Panchina d’oro” come miglior tecnico della Lega Pro Prima Divisione. Premio che riceve nuovamente nel 2010 come miglior allenatore della stagione 2008-2009. Per lui 5 scudetti e 1 Supercoppa italiana .

Spalletti e Allegri: il burbero contro l’acciughina

Il ”burbero” Spalletti primo in classifica contro ”l’acciughina” Allegri. L’eterna sfida tra Napoli e Juventus è anche un confronto tra due modi di intendere e praticare lo spogliatoio.  Rivalità tra i tifosi, rivalità tra gli allenatori che non si parlano da più di un anno, da quando, come riporta il Corriere della Sera:

” l’allenatore del Napoli si è tolto lo sfizio di batterla, l’ultima volta al Maradona, al termine di una partita rovente, ha urtato la suscettibilità di Max (dote che per la verità li accomuna) e Lucio ha preso anche lui a muso duro: «Una volta che ti batto, mi fai pure la morale?!», disse con l’adrenalina al massimo”.

Napoli vs Juventus : c’è anche l’ex Milik

Nella partita di venerdi al Maradona ci sarà anche Arkadiusz Milik. Il calciatore ritorna su quel terreno da ex. 24 mesi dopo il suo addio. Allegri potrà far leva in campo anche sul ritrovato Chiesa, intanto negli allenamenti ha fatto capolino tra i bianconeri anche Pogba. Il Napoli conterà, invece, su tutti i suoi uomini. I calciatori, infatti, sono tutti a disposizione di Spalletti, compreso Kim Minjae.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio