In EvidenzaMotori

Moto Gp Valencia: la gara delle verità

Occhio alla Sprint di domani

E’ quello di Valencia che inizia con le prove libere di questa mattina il Moto Gp della verità. In lotta per il titolo così come li abbiamo lasciati lo scorso fine settimana ci sono Pecco Bagnaia e Jorge Martin.  Il pilota, campione del mondo in carica, ha 21 punti di vantaggio su Martin e  se il fato non gli è nemico potrebbe conquistare il titolo di campione nella Sprint di domani alle 15.  In caso diverso il duello sarà domenica.

Moto Gp Valencia,  Bagnaia ” La cosa migliore sarebbe partire in prima fila per provare a vincere la Sprint sabato”

Pecco Bagnaia a Valencia avrà accanto l’amico di sempre il più volte campione mondiale Valentino Rossi.  ”Ho due punti in meno rispetto all’anno scorso qui a Valencia, ma questo – dice il campione del mondo uscente-  non cambia la situazione, sarà molto importante avere subito un buon feeling nelle Libere. La pista è stata riasfaltata, questo ci aiuterà. La cosa migliore sarebbe partire in prima fila per provare a vincere la Sprint sabato. Siamo messi meglio rispetto a Martin, ma 21 punti non sono sufficienti per restare tranquilli. Sarà importante avere Valentino qui a Valencia, lui ha vissuto tante situazioni simili, averlo accanto al box sarebbe un bonus alle mie competenze”.

Jorge Martin : ”Per me 21 punti di distanza non sono tanti”

Si giocherà il tutto per tutto Jorge Martin provando a soffiare il titolo a Bagnaia . ”Sarà difficile vincere il titolo, non sarà per niente facile, però sono contento di quello che ho fatto in questa stagione e cercherò quindi di godermi il weekend per provare a vincere sia la Sprint sia la gara della domenica, sono in grado di farlo. Per me 21 punti di distanza non sono tanti, penso che abbiamo delle possibilità: qualsiasi cosa succederà, andrà bene lo stesso”.

 

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio