Altri SportIn Evidenza

Mollie O’Callaghan batte il record di Pellegrini nei 200

Il nuoto ha una nuova regina

Mollie O’Callaghan  è la nuova regina del nuoto. La campionessa australiana ai Mondiali di nuoto in Giappone ha cancellato l’1’52″98 di Federica Pellegrini. Dopo 14 anni dai Mondiali di Roma 2009  il nuovo record nei 200 è di 1:52.85. Fino ad ieri quello della Pellegrini era stato il record più longevo.

 Le lacrime di Mollie O’Callaghan

Lacrime e stupore per la nuotatrice australiana dopo l’impresa.

”Federica  – ha detto Mollie O’Callaghan – è stata la mia ispirazione da bambina: battere il suo record, è incredibile, batterlo battendo Ariarne è tremendo”.

Mollie Grace O’Callaghan classe 2004 è già  vincitrice di due medaglie d’oro e una di bronzo ai Giochi olimpici estivi di Tokyo 2020 .

Il commento di Federica Pellegrini

Un pancione con una scritta arriva anche il commento di Federica che con un reel su Instagram annuncia, insieme al marito ed allenatore Matteo Giunta, la gravidanza, mostrando la pancia con su scritto “We’ll take it. Back!!!” e poi commentando l’impresa della nuotatrice aussie con questo copy: “Really one of the best race that I have seen in the last 14 years”.

 

Nuoto: giornata no per l’Italia

”Dopo le cinque conquistate in tre giornate (un oro e 4 argenti) – si legge sulla pagina della Federazione di Nuoto–  in questa sessione c’è spazio soltanto per recriminazioni. Nicolò Martinenghi è quinto nei 50 rana, lontano dal record italiano di 26″33 con cui ha vinto gli europei di Roma che gli sarebbe valso l’argento; Gregorio Paltrinieri è ottavo negli 800 stile libero e perde il suo record europeo, migliorato di otto centesimi dall’irlandese Daniel Wiffen, quarto”.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio