In EvidenzaStrangers News

Massimo Troisi e quel Napoli – Cesena

 

Nel giorno del suo compleanno i napoletani pensano a quel ”Ricomincio da tre”

Massimo Troisi manca a tutti. Manca ai suoi cari, manca al cinema italiano. Oggi nel giorno del suo settantesimo compleanno per il grande attore napoletano ovunque è un tributo di ricordi, di affetto mai finito, di ricordi e sorrisi per chi lo ha conosciuto, per chi ha riso e pianto davanti ad un suo film. Nato a SanGiorgio a Cremano il 19 febbraio 1953, si spense il 4 giugno1994, stroncato da un attacco cardiaco nella casa della sorellaAnnamaria a Ostia. Aveva solo 41 anni. Il ricordo di Troisi e’ancora fortissimo in tutti gli italiani e sui social sono gia’tantissimi i commenti e i ricordi dei fan. Tutti citano frasidei suoi film o parafrasano sue battute memorabili.

”Nientedimeno il Napoli sta perdendo col Cesena a Napoli. Se continua così va a finire che va in serie B”

”Nientedimeno il Napoli sta perdendo col Cesena a Napoli. Se continua così va a finire che va in serie B”. Chi non la ricorda senza sorridere, senza pensare a Massimo, questa scena del film Ricomincio da tre quando le domeniche degli italiani erano scandite dalle voci dei radiocronisti di ”Tutto il Calcio minuto per minuto” . Costato 450 milioni di lire, Ricomincio da tre incassò 14 miliardi ottenendo un successo senza precedenti e battendo al botteghino italiano persino Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora. 

All’epoca fu ” Scusate il ritardo adesso potrebbe essere ” Ricomincio da tre”

All’epoca del primo scudetto a Chiaia, un quartiere di Napoli, parafrasando il titolo di un film di Troisi comparve la scritta ” Scusate il ritardo”. Una scritta che i napoletani ricordano bene e che ora pensando alla classifica di Serie A, da scaramantici, preferiscono non pronunciare ancora.  Il titolo del film in questione è proprio Ricomincio da tre. Massimo, però, la profezia la fece già anni fa in un’intervista RAI.

«Il popolo di Napoli ha usato il nome di un mio film (“Scusate il ritardo”) per festeggiare. Li ringrazio, sono contento di essere servito a questo. Ho fatto il film solo per questo, per quando il Napoli avrebbe vinto lo scudetto. E io mi auguro, e ci auguriamo, di poter usare molto presto un altro striscione con un mio film: “Ricomincio da tre”».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio