CalcioIn Evidenza

Manuel Locatelli ritrova la Nazionale

”Tornare qui è sempre un onore e una gioia”

Luciano Spalletti con la convocazione in Nazionale regala, per dirla con le parole di Manuel Locatelli, al calciatore ”il privilegio”  di indossare nuovamente la maglia azzurra. Campione d’Europa, 24 presenze e 3 gol in maglia azzurra, il centrocampista della Juventus era uscito da un pò dal giro della Nazionale  ”Lui aveva delle idee, io ne avevo altre”.  Sabato ci sarà sul cammino dell’Italia la Macedonia del Nord .

”Tornare qui è sempre un onore e una gioia, è un privilegio indossare questa maglia. Ora c’è un mister nuovo, tutti noi abbiamo voglia di conoscerlo. Ci aspettano due partite importanti e ci sono molta energia ed entusiasmo. Sarà una partita difficile come tutte quelle in campo internazionale. Loro sono molto bravi sulle seconde palle e ci ricordiamo molto bene come è finita l’ultima volta. Non dobbiamo dare nulla per scontato, dovremo stare attenti a tante cose. È arrivato un grandissimo allenatore. Con il suo discorso ci ha emozionato, ha toccato un argomento importante come l’attaccamento alla maglia. Deve esserci entusiasmo nell’indossarla, non può mai essere un peso. Quello è uno dei ruoli più determinanti, hai molte responsabilità e devi essere bravo a mantenere l’equilibrio della squadra. È un ruolo che posso fare, ho giocato lì anche il primo anno alla Juventus disputando un bel po’ di partite. Per me in campo è importante toccare molti palloni e, a cominciare con il club, devo imparare ad arrivare più spesso alla conclusione. Ho imparato molte cose, non bisogna mai dare nulla per scontato. Tutto si conquista con il lavoro e con la determinazione. Diventare genitori è la gioia più grande della vita, l’arrivo di un bambino ti fa vedere le cose in maniera diversa”.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio