Altri SportIn Evidenza

Lo sciabolatore Michele Gallo è tra i “Top 16”

Michele Gallo bronzo a Varsavia

Un bronzo a Varsavia e l’ingresso nella Top 16 degli sciabolatori, la settimana che sta per concludersi, porta bene a Michele Gallo. Classe 2001, l’azzurro Gallo è entrato, con l’ultima vittoria tra i primi 16 del ranking. Il salernitano dei Carabinieri, da tempo nelle fila del Frascati Scherma, porta in alto la sciabola italiana.

Oltre Gallo la sciabola mondiale parla ancora italiano

Se tra gli atleti maschi domina Michele Gallo nella sciabola femminile si confermano nella top 16 Martina Criscio e Rossella Gregorio rispettivamente alla numero 8 e 11 della classifica mondiale. Sono tre invece le spadiste italiane ad alta quota nel ranking FIE: Rossella Fiamingo (4^), Alberta Santuccio (5^) e Mara Navarria (14^), subito dietro Federica Isola al numero 17.

RANKING FIE SCIABOLA MASCHILE

Classifica: 1. Sandro Bazadze (Geo), 2. Aron Szilagyi (Hun), 3. Luca Curatoli (ITA), 4. Luigi Samele (ITA), 5. Bolade Apithy (Fra).

Gli altri italiani nei primi 64 della classifica mondiale: 15. Michele Gallo, 22. Pietro Torre, 40. Giovanni Repetti, 42. Matteo Neri, 51. Riccardo Nuccio, 57. Dario Cavaliere,

RANKING FIE SCIABOLA FEMMINILE

Classifica: 1. Misaki Emura (Jpn), 2. Anna Bashta (Aze), 3. Despina Georgiadou (Gre), 4. Lucia Martin-Portuges (Spa), 5. Sara Balzer (Fra).

Le italiane nei primi 64 della classifica mondiale: 8. Martina Criscio, 11. Rossella Gregorio, 19. Michela Battiston, 28. Chiara Mormile, 35. Eloisa Passaro, 56. Rebecca Gargano, 57. Claudia Rotili.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio