CalcioIn Evidenza

L’ Italia femminile è fuori dal Mondiale

Bertolini : ” Molto Dispiaciuta”

Finisce contro il Sud Africa l’avventura ai Mondiali di Calcio d’ Australia per l’Italia Femminile.  Sconfitte 3 a 2 alle azzurre tocca rifare le valigie e tornare a casa

Italia femminile, la parola alla Ct

”Mi spiace molto, perché abbiamo lavorato duramente per passare il girone e non ci siamo riuscite. Sono molto dispiaciuta. Non credo che a questo gruppo mancasse l’intesa, – continua Mila Bertolini ct dell’Italia – è nata un po’ di paura nel corso di questa competizione e i cinque gol subiti con la Svezia ci hanno tolto certezze. Anche il gol che abbiamo preso oggi ci ha fatto paura. Penso che queste siano le giocatrici migliori, ho schierato chi doveva giocare. Questa Nazionale avrà un buon futuro e le giocatrici che hanno giocato in questo Mondiale getteranno le basi per costruire il prossimo ciclo. Non ha importanza il mio futuro, ma quello del movimento. Mi auguro di aver lasciato un’eredità per chi verrà dopo, con questa squadra giovane”.

Arianna Caruso ” Niente è scontato”

C’è amarezza tra le azzurre uscite dal Mondiale lo dice anche Arianna Caruso , autrice della doppietta contro il Sud Africa ” “Non era ovviamente quello che volevamo e sognavamo. Dovremmo analizzare tutto quello che è successo e ripartire. Credo in questo gruppo e credo nella nostra forza. I due gol contano ben poco perché non ci hanno portato al passaggio del turno. Abbiamo imparato in questo Mondiale che niente è scontato. Se non si vince non si va avanti. Ringrazio i tifosi che ci hanno seguito e mi dispiace non avergli regalato gioie. Ci tenevamo a fare bene. Abbiamo un grande potenziale e siamo davvero forti, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo e spero che dalle prossime partite sarà così”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio