Altri SportIn Evidenza

KO dell’Italrugby. Il Sudafrica vince 63 a 21

I campioni del mondo uscenti realizzano nove mete, l’Italrugby si ferma a due

Un sabato da dimenticare per l’Italrugby battuta 21-63 dai campioni del Mondo in carica del Sudafrica nell’ultima tappa delle Autumn Nations Series di rugby. Allo stadio Ferraris di Genova, davanti a 26.457 spettatori, gli azzurri hanno tenuto il confronto con i campioni del mondo nei primi 20′ del primo tempo, terminato 18-13 per gli Springboks. Dopo non c’è stato più nulla da fare. Il Sudafrica ha, infatti, fatto pesare il predominio fisico, oltre a quello tecnico. Un lavoro di logoramento che alla lunga ha fatto la differenza. Nove le mete realizzate dal Sudafrica, due solo dall’Italia. Tanta delusione per gli appassionati italiani di rugby le due straordinarie vittorie sul Samoa e sull’Australia avevano regalato il sogno di compiere l’impresa e battere i campioni del mondo uscenti.

Italrugby su Twitter l’appuntamento al Sei Nazioni

Registrata la sconfitta l’Italrugby ha dato appuntamento ai suoi sostenitori  al prossimo Sei Nazioni. E’ questo il messaggio che compare sulla pagina ufficiale:

”Si chiude con una sconfitta l’ultimo incontro di #Italrugby .Grazie, ragazzi, ci vediamo al@SixNationsRugby”

Chiusura romantica: la proposta di matrimonio di Pierre Bruno nello stadio della sua Sampdoria

Un sabato da dimenticare sotto il profilo della gara ma non per quanto riguarda la vita personale del giocatore della Nazionale Pierre Bruno. Il rugbysta ventiseienne autore di due meta contro il Samoa ieri nello stadio della sua città ha chiesto la mano alla sua compagna.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio