CalcioIn Evidenza

Juve, Lapo Elkann ai tifosi: “Vinceremo presto”

Adesso è tempo di ”Unione e Compatezza”

Lapo Elkann rompe il silenzio e si rivolge direttamente ai tifosi della sua amata Juve. Chiamato in causa sui social dai tifosi della Juventus, Lapo, risponde richiamando il popolo bianconero all’orgoglio, all’unione e alla compattezza.  Il giorno dopo la lettura delle motivazioni della sentenza per le plusvalenze che ha visto la Juventus condannata e penalizzata di 15 punti in campionato, in casa bianconera, c’è  sempre e solo amarezza. Sui social si susseguono i commenti dei tifosi bianconeri sulla scelta che ha visto condannare solo la Juventus e i suoi dirigenti: 24 mesi ad Agnelli e 30 a Paratici, 16 mesi a ds Cherubini, 8 mesi anche a Paolo Garimberti.  In tanti scelgono di rivolgersi a Lapo Elkann, figlio di Margherita Agnelli, Alain Elkann, presidente, fondatore e maggior azionista di Italia Independent Group. Nipote di Gianni Agnelli , Lapo però nella Juventus non ha mai avuto ruoli dirigenziali.

Le risposte di Lapo Elkann su Twitter

“Io non mi occupo di Juve, non ho ruoli manageriali, né sono in consiglio. Capisco il tuo messaggio ma con unione e compattezza vinceremo al più presto”, dice Lapo rispondendo ad un tifoso. A chi critica la proprietà, replica: “Guarda la storia, poi parla. Il futuro sarà ricostruito, ne sono certo”. “Uniti compatti torneremo più forti che mai”, risponde ad un altro follower. Qualcuno stigmatizza il silenzio dell’ex presidente Andrea Agnelli. “Io sono Lapo Elkann non mio cugino: con tutto il rispetto scrivi a lui, non a me, se hai qualcosa da dirgli. Grazie”, risponde ad un altro.

 

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio