In EvidenzaTennis

Jasmine Paolini la prima italiana in semifinale

Prima azzurra a conquistare la semifinale di Wimbledon

Jasmine Paolini è la prima italiana in semifinale, dopo la sconfitta ieri di Jannik Sinner, e prima azzurra in assoluto a conquistare la semifinale di Wimbledon. La giovane tennista si è fatta avanti nel torneo Slam più prestigioso al mondo battendo l’invincibile Emma Navarro

Jasmine Paolini: “ho giocato la partita perfetta

Alla stampa la tennista ha dichiarato: “Il mio coach  mi ha sempre detto che avevo le doti per giocarmela anche qui: tiro forte, mi muovo bene. Ero io che non ci credevo troppo. Poi già a Eastbourne quest’anno ho avuto delle buone sensazioni e qui sono continuate.

Sapevo che contro la Navarro sarebbe stata dura, lei gioca un tennis che a me piace moltissimo, e da ottobre dello scorso anno mi aveva battuto tre volte. Ma ho giocato davvero un bel match, la partita perfetta. Prima di entrare in campo mi ripetevo che questa è una superficie diversa, ero nervosa ma sono rimasta concentrata sul da farsi, ho pensato a piangere altrimenti con lei sarei andata in difficoltà. E mi ha funzionato bene il diritto, come sta funzionando bene sin dall’inizio del torneo.

Da piccola ero una tifosa sfegatata di Federer, giocare sul suo stesso campo è eccezionale, ma cerco sempre di ricordarmi dove sono, cosa faccio, e che per quei motivi devo essere felice. Perché certe cose possono sembrare normali, ma non lo sono per nulla”.

La tennista di Castelnuovo di Garfagnana nel circuito maggiore ha vinto 2 tornei in singolare e 3 in doppio, tra cui il WTA 500 di Linz in coppia con Sara Errani. I suoi migliori ranking WTA sono il 14º posto in singolare raggiunto nel febbraio 2024 ed il 53º in doppio raggiunto nel febbraio dello stesso anno.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio