In EvidenzaMotori

Gp d’Australia, vince la Red Bull

Terzo Alonso, secondo Hamilton

Vittoria per la Red Bull di Max Verstappen al Gp d’Australia, secondo posto per Lewis Hamilton con la Mercedes, terzo Fernando Alonso con la sua Aston Martin. Finisce dodicesimoCarlos Sainz in Ferrari, per una penalità di 5” per un contatto con Fernando Alonso. Tra incidenti e partenze da fermo nel Gp d’Australia se ne sono viste delle belle. Il primo a terminare la gara , subito dopo il primo giro, è stato il ferrarista Cherles Leclerc ritiratosi dopo solo tre curve. Ritiro anche per Haas di Magnussen che ha perso la gomma posteriore destra in un contatto col muretto a quattro giri dalla fine della gara. Finite fuori  a fine gara anche le due Alpine di Gasly e Ocon dopo la terza parenza.

Leclerc, Ferrari: ”la frustrazione è forte”

“La frustrazione è forte, perché alla fine sono tre weekend che tutto è andato storto tra i problemi e la penalità, e adesso questo incidente. La frustrazione di ieri l’avevo messa da parte, sapevo che la gara fosse lunga. Ho guardato gli on board, in curva 1 sono stato molto attento, e in curva 3 c’era lo spazio all’esterno in fase di frenata. Fernando però ha dovuto frenare ancora di più perché aveva macchine davanti, e questo ha portato Lance  a mettersi in un posto tra me e Fernando, non è colpa di Lance: credo che sia più un incidente di gara”.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio