Altri SportIn Evidenza

Ganna e Roglic: si al Giro d’Italia

Ganna e Roglic ufficializzano l’iscrizione alla corsa

Sono Ganna  e Roglic i due ultimi ciclisti, in ordine di tempo,  che dopo Evenepoel  ufficializzano la loro partecipazione al  Giro d’Italia.

Top Ganna tra gli obiettivi del 2023 il Giro d’Italia

Ci sarà anche Filippo Ganna a maggio ai nastri di partenza del Giro d’Italia. Top Ganna, record dell’ora lo scorso ottobre con 56,792 km, e darà filo da torcere a Evenepoel che lo attende alla prima cronometro.

“ Il mio calendario prevede Argentina, gli Europei di pista, l’Algarve, l’altura, la Tirreno-Adriatico, la Milano-Sanremo e le classiche sino alla Roubaix, di nuovo l’altura e il Giro d’Italia. Vado avanti per la mia strada e cerco sempre di dare il massimo, non mi importa: mi interessa più che altro avere nuovi stimoli”.

Roglic ” amo il Giro d’Italia”

Il ciclista sloveno della Jumbo Visma, terzo al giro dell’edizione nel 2019,  vuole arrivare alla corsa rosa edizione 2023  in gran forma “Il Giro è una corsa che amo, ma che non ho ancora vinto – ha detto Roglic – Spero di arrivare a maggio in buona forma. Mi sto ancora riprendendo dall’operazione. Farò tutto il possibile per riuscirci”. Questa del 2023 sarà per il ciclista la sua terza volta al Giro d’Italia . L’ultima volta risale proprio al 2019, quando arrivò terzo alle spalle di Carapaz e Nibali.  In quella edizione Roglic indossò la maglia rosa per cinque giorni  vincendo due tappe: la cronometro d’apertura a Bologna e la tappa, sempre a cronometro, da Riccione a San Marino.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio