CalcioIn Evidenza

Fiorentina: la doppietta di Jovic vale la qualificazione

Roma e Lazio occhi puntati al turno successivo

Vincono le italiane, Roma, Lazio e Fiorentina impegnate ieri in Europa e Conference. Mentre i viola di Italiano sono già al turno successivo, per Lazio e Roma decisive saranno le partite contro Feyenoord e Ludogorets.

Roma , Lazio e Fiorentina: pillole di partita

La Fiorentina vince sul Basaksehir con due gol del ritrovato Luka Jovic e ottiene il passaggio al turno successivo. Per i viola il primato sarà deciso all’ultima giornata. Gli uomini di Italiano , per ottenere il primato,dovranno vincere contro l’RFS Riga, in Lettonia, e dovranno sperare che gli Hearts fermino i turchi almeno sul pareggio. Tutto rimandato perciò a giovedì prossimo.

In Europa League vincono  le due squadre romane Lazio e Roma  impegnate nel turno di qualificazione. Gli uomini di Sarri alla fine superano il Midtjylland all’Olimpico grazie alle reti di Milinkovic-Savic e Pedro, l’altra squadra della Capitale, la Roma di Mourinho vince 1-2 sull’Helsinki in una partita che alza il morale ai giallorossi dopo la sconfitta contro il Napoli e le prossime sfide contro Verona in campionato e il  Ludogorets all’Olimpico.

Roma, Lazio e Fiorentina: la parola agli allenatori 

Voci abbastanza soddisfatte quelle degli allenatori delle tre squadre italiane dopo il fischio finale di ieri.

Qui Roma

”Ci giochiamo – ha detto l’allenatore Mourinho- tutto all’ultima e ci aspettiamo che l’Olimpico ci sia di aiuto come l’anno scorso col Bodo Glimt. Abbiamo bisogno di vincere – ha spiegato il tecnico della Roma – C’era un obbligo quasi morale di vincere per questa gente venuta da Roma che magari deve risparmiare per seguire la squadra”.

Qui Lazio

Soddisfatto per la rimonta contro il Midtjylland, Maurizio Sarri non nasconde però i problemi avuti in avvio di gara.

”Complessivamente bisogna essere abbastanza soddisfatti della prestazione. La squadra ha prodotto a livello di occasioni, anche se la relazione tra le palle gol e i gol fatti è bassa”.La partita ce la siamo complicata con il primo gol. Siamo andati sotto dopo pochi minuti su un nostro errore. E’ una gara che si poteva chiudere e risolvere molto prima”.

Qui Fiorentina

Contento l’allenatore dei viola, Vincenzo Italiano.

Una vittoria che ci voleva.  I ragazzi confermano di aver questa capacità di reagire ai risultati negativi. Hanno questa forza e l’hanno confermata. Nonostante un gol regalato abbiamo reagito. Potevamo fare più gol ma siamo contenti, perché abbiamo reagito alla brutta sconfitta contro l’Inter. Sappiamo di aver steccato soprattutto all’inizio, dove dovevamo fare più punti. La gente pretende quello che in condizioni di serenità e mente sgombra possiamo garantire. Abbiamo avuto sfortuna in diverse partite e sbagliamo dei gol incredibili. Vogliamo migliorare, perché questa gente la vogliamo al nostro fianco, perché sappiamo che per noi può essere una spinta in più”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio