In EvidenzaStrangers News

Euro 2024 : ecco la mascotte Albart

Un orsetto rappresenterà i prossimi Europei di calcio in Germania

Albart l’orsetto è la mascotte di Euro 2024. Mentre le squadre di calcio si apprestano a completare i turni di qualificazione per l’appuntamento che si svolgerà in Germania dal 14 giugno al 14 luglio 2024, Albart gira le scuole d’Europa per farsi conoscere dai più piccoli che la scorsa estate ne hanno decretato il nome attraverso un sondaggio. Nelle scuole l’orsetto mascotte dei prossimi europei porta il messaggio dell’importanza dell’attività fisica e della sana passione per il calcio e i suoi valori. “Da genitore, so quanto sia importante stimolare la fantasia dei bambini”, ha detto Philip Lahm, direttore del torneo di EURO 2024. “Col lancio della nostra mascotte del torneo, speriamo di creare un personaggio simpatico e divertente che li ispiri a divertirsi giocando a calcio”.

Prima di Albart le altre mascotte dei Campionati Europei

La prima mascotte del Campionato Europeo UEFA risale al 1980 . In quella edizione i campionati si giocarono in Italia e la mascotte fu un simpatico Pinocchio. Nel 1984 invece toccò alla Francia e al galletto Peno. Nel 1988 con la Germania Ovest entrò in campo il coniglio Berni. Ancora un coniglio però dal nome Rabbit per l’edizione successiva che si giocò in Svezia. Un leone Goaliath fu la mascotte di Euro 96 in Inghilterra.

I primi anni 2000 misero da parte gli animaletti per concentrarsi su ragazzini pronti ad avventurarsi nel gioco del calcio. Con Euro 2024 si ritorna invece agli animaletti e all’orso Albart.

Gli animaletti sono state le mascotte più scelte anche per rappresentare i Mondiali di Calcio. Anche se in questo caso ad attirare le simpatie dei tifosi in assoluto resta Naranjito la simpatica arancia tipica della zona di Valencia e Murcia simbolo di Spagna 82 .

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio