Daniele Orsato è l’arbitro più ” vecchio ” al mondo

orsato

Daniele Orsato è l’arbitro più ” vecchio ” al mondo

48 anni a Novembre è  il fischietto più longevo d’Italia

Daniele Orsato 48 anni il prossimo 23 Novembre è il fischietto, in campo, più longevo  in Italia e al mondo. Impegnato nella scorsa stagione ad arbitrare alcune partite della Saudi Pro League ha arbitrato lo scorso 8 Ottobre l’incontro tra Lazio e Atalanta finito 3 a 2  a favore dei biancocelesti.  Eletto miglior arbitro al mondo nel 2020. Il quasi quarantottenne Orsato è cresciuto nella sezione AIA di Schio.

Daniele Orsato ha esordito in serie A nel 2006

Esordio nel 2006 in serie A per il più longevo dei fischietti italiani che nel 2018 ha partecipato ai campionati del mondo di calcio in Russia in qualità di addetto alla VAR.

Orsato ha diretto 3 gare ai Campionati Europei “Euro 2020” (nel 2021) ed ha rappresentato l’Italia ai Campionati del Mondo “Qatar 2022” dirigendo Qatar-Ecuador (gara inaugurale), Argentina-Messico, e la semifinale Argentina-Croazia.

L’ex ragazzo di Schio che, nei fine settimana indossa il completino con i pantaloncini neri,  è l’arbitro italiano con più presenze nella massima competizione europea.

Orsato ha superato Pierluigi Collina e Nicola Rizzoli (40 competizioni arbitrate)

Tra i riconoscimenti nazionali più importanti a lui assegnati :

•  Gennaro Marchese (2008);

•  Sportilia (2008, 2013);

•  Giovanni Mauro (2012);

•  Nazionale del Calcio Siciliano (2015);

•  Concetto Lo Bello (2016);

•  Stefano Farina (2019, 2021);

•  Gianni Beschin (2022);

•  Alberto Michelotti (2022);

•  Giulio Campanati (2022)