Champions: stasera tocca al Napoli e all’Inter

champions league napoli Ajax

Champions League: stasera tocca al Napoli e all’Inter

Il Napoli tenta l’impresa l’Inter deve far punti

Napoli e Inter due squadre alla ricerca di gol nel mercoledi di Champions che le vede protagoniste.

Archiviato il martedì che regala delusioni alle italiane impegnate nel turno di ieri. Crisi nera, infatti, per la Juventus di Massimiliano Allegri e non va meglio per il Milan che perde contro il Chelsea.

È tempo ora di guardare ad altre due grandi protagoniste: il Napoli di Luciano Spalletti e l’Inter di Simone Inzaghi.

Alle 18:45 al Maradona scenderà in campo il Napoli contro l’Ajax. Alle 21,00 toccherà ai nerazzurri contro il Barcellona al Camp Nou. Due situazioni molto diverse. Dopo quattro gol al Liverpool, tre ai Rangers, sei agli olandesi, il Napoli vuol far punti sapendo di non avere il fiato sul collo. L’Inter ha su di se la pressione di vincere.

Napoli – Ajax le possibili formazioni

Fischio d’inizio al Maradona alle 18:45 . In campo per fare risultato. La parola d’ordine per Luciano Spalletti è ”vincere”. In testa un solo obiettivo per gli azzurri la qualificazione agli ottavi di Champions League: “Dobbiamo interpretare – ha detto mister Spalletti- la partita come se fosse una finale e senza fare nessun calcolo”. Potrebbe entrare fin dal primo minuto l’astronascente Simeone . Con lui davanti ci dovrebbe essere il Kvaratskhelia e uno tra Lozano e Politano. Ancora non è chiaro chi tra Mario Rui e Mathias Olivera scenderà in campo sulla corsia sinistra della difesa, mentre a centrocampo torna titolare Zielinski con Lobotka e Anguissa. Per la squadra olandese il cui simbolo è Aiace Telamonio ( eroe greco senza corazza che si uccise perché gli dei gli preferirono Ulisse) in campo ci sarà Brobbey con Kudus e Bergwijn ai lati. Non mancheranno Alvarez, Berghuis e Taylor e Blind.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Simeone, Kvaratskhelia. All. Spalletti.
AJAX (4-3-3): Pasveer; Rensch, Timber, Bassey, Blind; Berghuis, Alvarez, Taylor; Kudus, Brobbey, Bergwijn. All. Schreuder.

Barcellona-Inter le possibili formazioni

Cercano punti entrambe le due squadre che stasera alle 21:00 si affronteranno in campo. Nel gruppo C , di cui fanno parte Barcellona ed Inter c’è il Bayern in testa a punteggio pieno e prossimo alla qualificazione in trasferta contro il Viktoria Plzen, mentre Inter e Barcellona sono rispettivamente al secondo e terzo posto con 6 e 3 punti. Una partita che si annuncia difficile e non solo in campo. E’ di ieri, infatti, la nota del Barcellona che vieta maglie e sciarpe nerazzurre fatta eccezione per il settore ospiti. Non si lascia impensierire da azioni per lo più di colore l’allenatore Simone Inzaghi. “All’andata noi abbiamo fatto una gara aggressiva, compatta. Ci siamo preparati per fare una partita all’altezza dell’Inter – ha detto il tecnico nerazzurro Simone Inzaghi . Questa partita è fondamentale per il passaggio del turno. Dovremo fare una gara attenta, nei particolari. Il Barcellona farà tanti cross, dovremo essere bravi a marcare dentro l’area. Ci aspettavamo il rischio di capitare in questo girone, possiamo fare del nostro meglio dopo aver raccolto sei punti. Dieci punti potrebbero bastare come no, affrontiamo la partita come se fosse decisiva”.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Garcia, Balde; Gavi, Busquets, Pedri; Dembele, Lewandowski, Ansu Fati. All. Xavi
INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi