CalcioIn Evidenza

Champions League: martedì di coppa per le italiane

In campo Juventus e Milan

Neanche il tempo di riporre gli scarpini nel borsone da gioco che è gia tempo di ritornare in campo per le squadre italiane impegnate nel turno di Champions League. Si inizia quest’oggi. Il primo fischio d’inizio è alle 18:45 quanto la Juventus proverà a vincere in casa del Maccabi Haifa. In terra straniera i ragazzi di Allegri dovranno provare a scrollarsi di dosso un avvio di campionato difficile e un inizio stagione di coppa non proprio brillante. ”Vincere in Israele e continuare a sperare” è il mantra dello spogliatoio bianco nero. Lo dice ad alta voce Adrien Rabiot, il centrocampista juventino a questo è ciò che pensa tutta la squadra. Ai calciatori impegnati nella sfida di oggi sono giunte anche le parole del portiere bandiera della Juventus che fu Gianluigi Buffon:‘I ragazzi si toglieranno le soddisfazioni che si meritano” ha detto l’ex portiere della nazionale italiana parlando della Juventus. E i ragazzi hanno tutta la voglia di mettercela tutta. Vede la partita di oggi alle 18:45 come un’opportunità per rialzarsi il mister Massimiliano Allegri. ”Non dobbiamo più commettere certi errori: serve una partita di attenzione, cuore e passione. Abbiamo l’opportunità per rialzarci in piedi, siamo consci dell’importanza di questa partita – aggiunge il tecnico della Juventus – e sarà una gara complicata anche per l’ambiente che ci aspetta: dovremo metterci compattezza, è la cosa più semplice e redditizia da fare in questo momento”.

Atmosfera diversa ma altrettanto complicata in casa Milan. Fischio d’inizio per i rossoneri di Stefano Pioli e i blues di Graham Potter alle 21,00. Dopo la vittoria inglese di una settimana fa a Londra . Non pensare al risultato dell’andata è l’imperativo dell’allenatore rossonero in vista dell’incontro tra Milan e Chelsea ”A Londra non ci siamo espressi come al solito. Non dobbiamo – spiega Pioli farci condizionare troppo da quella partita, ma dobbiamo imparare da alcune situazioni per fare meglio domani. Il Chelsea è molto forte, ha speso tanto per rinforzarsi. Ha qualità, organizzazione, velocità e intensità. Dovremo essere i migliori possibili”. Vincere e fare 3 punti è anche ciò che si desidera in casa Milan. In questo stesso giorno saranno impegnate sul terreno di gioco anche: Copenhagen-Manchester City , Shakhtar D.-Real Madrid, Dinamo Zagabria-Salisburgo, Paris-Benfica, Borussia Dortmund-Siviglia, Celtic-Lipsia. A poche ore dall’ingresso in campo per la partita di Champions ecco le possibili formazioni

Probabili formazioni

Maccabi Haifa-Juventus
Maccabi Haifa (5-3-2): Cohen; Sundgren, Seck, Batubinsika, Goldberg, Cornud; Mohammad, Chery, Abu Fani; Pierrot, Tchibota. All. Bakhar
Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Locatelli, Paredes, Rabiot; Di Maria, Vlahovic, Kostic. All. Allegri

Milan- Chelsea
Milan (4-2-3-1) – Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic, Brahim Diaz, Leao; Giroud. All.: Pioli.
Chelsea (3-4-2-1) – Mendy; Chalobah, Thiago Silva, Koulibaly; James, Kovacic, Loftus-Cheek, Chilwell; Mount, Sterling; Aubameyang. All.: Potter.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio