In EvidenzaMotori

Bagnaia è campione del mondo

28 giri e poi la felicità

Pecco Bagnaia è campione del mondo della Moto Gp per la seconda volta consecutiva . Valencia premia di nuovo il pilota della Ducati che sbaraglia gli avversari e si conferma il più forte di tutti.

Il campione del mondo Bagnaia festeggiato nei box

”Un sogno: ultimamente soffriamo più del dovuto al sabato ma la domenica siamo sempre i più forti in pista. È stato fantastico! L’incidente di Barcellona  – ha detto il pilota ai microfoni di Sky – ci ha complicato la vita ma vincere qui oggi è stato fantastico, perché ho sempre sognato di vincere gara e titolo insieme. Ringrazio tutti. Non mi ero accorto che Martin fosse fuori. Avevo invece un po’ di paura per la pressione delle gomme ad inizio gara, quindi ho cercato di stare dietro agli altri, poi tutto si è sistemato. Non potevo chiedere di meglio. Un anno fa avevo sentito molto di più la pressione, la situazione era più complicata. Quest’anno ero più rilassato, sapevo che di domenica siamo i più forti. Al via mi sono messo davanti ma poi ho sentito che c’era qualcosa che non andava con le gomme, quindi ho fatto passare le KTM. Nel finale la temperatura si è abbassata e avevo un po’ di paura per la gomma davanti, soprattutto dopo aver visto Miller volare via. Poi per fortuna è andato tutto bene.Non stavo pensando troppo al Mondiale Non sapevo che Martin fosse uscito, quindi sono rimasto sul chi vive fino alla fine.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio