Altri SportIn Evidenza

Australian Open: Berettini è già fuori

Murray batte il tennista italiano agli Australian Open

Finisce subito l’avventura di Matteo Berrettini agli Australian Open. L’azzurro è stato sconfitto sul campo della Rod Laver Arena di Melbourne dallo scozzese Andy Murray (n.49), che si è imposto in cinque set con il punteggio di 6-3, 6-3, 4-6, 6-7 (7) 7-6 (6). Una delusione cocente per il campione italiano.  L’anno scorso Berrettini era riuscito ad arrivare fino alla semifinale nel torneo australiano.

Sinner e Sonego al secondo turno

Era andata meglio ieri per i tennisti Sinner e Sonego.  Jannik Sinner, 16esimo al mondo, è partito bene agli  Open di Australia di tennis eliminando il britannico Kyle Edmund (580esimo ma ex 14esimo)  “Ero molto solido, anche se ho avuto problemi a finire”, ha commentato il 21enne altoatesino che affronterà il francese Grégoire Barrère (83esimo) o l’argentino Tomas Etcheverry (79esimo) nel prossimo turno. Dopo quello di Sinner, esordio convincente anche per Lorenzo Sonego agli Australian Open. Fuori al primo turno anche Lorenzo Musetti che cade al suo esordio agli Australian Open di tennis dopo un match ‘maratona’. Contro il sudafricano Lloyd Harris.

Male anche le atlete italiane

Non va meglio per la rappresentanza femminile. Si è interrotta al primo turno l’avventura anche per Jasmine Paolini: l’azzurra è stata eliminata dalla russa Liudmila Samsonova, che si è imposto in due set per 6-2, 6-4.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio