Aldo Montano torna in Nazionale

aldo montano

Aldo Montano torna in Nazionale

Il campione di sciabola sarà da supporto al Commissario tecnico

Aldo Montano ritorna in Nazionale ma questa volta il campione olimpionico di sciabola vestirà i panni dell’esperto per supportare il Commissario Tecnico Nicola Zanotti. Il campione olimpionico di Atene 2004 comincerà già da questo fine settimana il suo lavoro in Nazionale. Ad un mese dalle qualificazioni olimpica l’esperienza di Montano proverà a fare la differenza in seno agli azzurri della sciabola.

Le parole di Zanotti

”Aldo è un patrimonio fondamentale per la scherma italiana, e ringrazio il Presidente federale Paolo Azzi e il Consiglio per aver accolto la mia proposta di affidargli questo ruolo importante, a supporto della Nazionale di sciabola. Montano sarà la chioccia del gruppo, in particolare per le prove a squadre, sia maschili che femminili. Con lui andiamo a completare uno staff di primissimo piano, forte dei tecnici che da un anno collaborano con me con straordinaria professionalità e sinergia, insieme ai preparatori, all’équipe medica e all’osservatore arbitrale. Ora abbiamo anche Aldo, che è stato di fatto già in tanti anni da capitano il Mentor del gruppo, e continuerà a portare il suo prezioso contributo verso il Mondiale di Milano e la Qualifica olimpica”.

Aldo Montano : l’olimpionico di Atene

Aldo Montano classe 1978 nella terra delle Olimpiadi conquistò nel lontano 2004 prima la medaglia d’oro nella gara singola e poi l’argento assieme ai colleghi Giampiero Pastore e Luigi Tarantino. Quattro anni più tardi nel 2008 torna sul podio olimpico in occasione dei Giochi di Pechino. Eliminato durante gli ottavi di finale nella prova individuale, sale sul terzo gradino del podio con quella a squadre, condividendo la medaglia con i colleghi Tarantino, Pastore e Diego Occhiuzzi. Ripete l’impresa alle Olimpiadi di Londra del 2012 ritrovando accanto a sé sul podio Tarantino e Occhiuzzi, e la new entry Luigi Samele. A Tokyo 2020 conquista la medaglia d’argento nella prova a squadre. Nel suo palmares ha collezionato 5 medaglie olimpiche, 12 mondiali e 11 europee.