In EvidenzaStrangers News

Agnes Keleti : ” lo sport è libertà”

Sopravvissuta all’Olocausto a 102 anni Agnes Keleti è la campionessa olimpionica più anziana al mondo

Agnes Keleti, la campionessa olimpionica più anziana al mondo ha da poco soffiato sulle 102 candeline. Un record per una donna che con i record, le medaglie e i trofei ha iniziato a farci i conti fin dalla più tenera età. Sopravvissuta all‘Olocausto la campionessa olimpica non smette mai di ribadire che : ” lo sport è libertà”.

Agnes Keleti : l’atleta sopravvissuta assumendo un’altra identità

Il prossimo 27 Gennaio sarà per la signora della ginnastica un altro giorno della memoria  passato a ricordare la famiglia decimata durante l’Olocausto. Agnes, sua sorella e la madre sopravvissero assumendo una diversa identità e lavorando come domestiche. Il padre e gli zii morirono ad Auschwitz.

La migliore atleta ebrea di tutti i tempi

La centenaria Agnes oltre ad essere la più anziana tra le campionesse olimpiche è considerata anche la migliore atleta ebrea. Per lei parlano le medaglie e gli ori vinti. Tra i Giochi di Helsinki del 1952 e i Giochi di Melbourne del 1956 vinse 10 medaglie tra cui 5 d’oro nella ginnastica. Iniziò i primi passi nel mondo della ginnastica all’età di 4 anni. A 16 anni diventò per la prima volta campionessa ungherese di ginnastica. Tra il 1937 ed il 1956, vinse per ben dieci volte il titolo nazionale.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio