In EvidenzaMotori

29 settembre 1991, Nigel Mansell vince il GP di Spagna

Quando  ”il leone d’Inghilterra ” su Williams dominava la  F1

Oggi Nigel Mansell è un baffuto settantenne che non ha perso l’amore per i motori. Un amore che lo ha portato a guidare le monoposto delle più prestigiose scuderie dalla Williams alla Ferrari, alla Lotus e alla McLaren.  Campione del Mondo di Formula 1 nel 1992 ha dalla sua ben 31 Gran Premi vinti. Tra i piloti più quotati della fine degli anni ottanta e l’inizio dei novanta il britannico Mansel fu protagonista il  29 settembre del 1991 di una gara rimasta nei ricordi degli appassionati di Formula 1.

29 Settembre 1991 il sorpasso di Mansell su Senna

Il 29 Settembre 1991 si correva la quattordicesima gara del Mondiale di Formula 1 di quella stagione. Allora i piloti che si davano filo da torcere si chiamavano Ayrton Senna su McLaren Honda, Nigel Mansell su Williams Renault, Riccardo Patrese compagno di squadra del britannico, e poi c’erano Alain Proust e Jean Alesi per la Ferrari.

Quella domenica di 32 anni fa Nigel Mansell intraprese in pista una lunga battaglia  con Ayrton Senna, campione in carica che si sarebbe poi aggiudicato per quella stagione il titolo di campione del mondo. Mansell – raccontano le cronache sportive dell’epoca ”cominciò, dopo una partenza spettacolare di Senna,  la sua rimonta fino ad affiancare il brasiliano. Con un lunghissimo sorpasso Mansell affiancò Senna sul rettilineo con le ruote delle due auto che si sfiorano pericolosamente”. Per lui quel giorno fu uno dei podi più belli della lunga carriera iniziata il 17 agosto 1980 e terminata nel 1995.

La carriera del Leone in cifre

In Formula 1 il Leone ha disputato 187 Gran Premi di Formula 1 (su 191 apparizioni), con 31 vittorie (28 Williams e 3 Ferrari), 32 pole position (28 Williams, 3 Ferrari e 1 Lotus), 30 giri più veloci in corsa (23 Williams, 6 Ferrari e 1 Lotus) e 5 Hat Trick. Ha conquistato 480 punti validi, si è classificato 82 volte a punti e 59 sul podio, è partito 56 volte in prima fila, è stato al comando di 55 gare per un totale di 2091 giri in testa

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio