19 Gennaio 1984: il record Francesco Moser

19 Gennaio 1984: il record Francesco Moser

Moser soffia a Eddie Merckx il record dell’ora

La storia dello sport è ricca di aneddoti, date e fatti da ricordare come quel giovedì 19 Gennaio 1984 quando il ciclista italiano Francesco Moser batte il record dell’ora fino a quel momento detenuto dal suo rivale Eddie Merckx. Il nuovo record di Moser  di 50.808/km e viene stabilito grazie alle prime ruote lenticolari.

19 Gennaio 1984 come Moser strappa il primato a Merckx

In un giovedì qualunque del gennaio 1984 Moser fece l’impresa  sulla pista in cemento del Centro Deportivo di Città del Messico,  strappando a Eddy Merckx un primato vecchio di 12 anni. Il record di Moser sarà superato dopo nove anni da Graeme Obree, ”sconosciuto dilettante scozzese”.  ” Fino agli anni settanta – riportano gli esperti- i corridori che affrontavano la prova del record dell’ora utilizzavano normali biciclette da pista. Con il record di Eddy Merckx il record dell’ora iniziò a diventare anche un campo sul quale sperimentare nuovi ritrovati della ricerca tecnologica” .  Per  il ciclista belga il  costruttore Ernesto Colnago realizzò una bici superleggera dal peso di poco più di 5 chilogrammi, in cui persino le maglie della catena erano traforate per risparmiare qualche grammo in più.

Per  Moser, nel 1984, fu costruita una bicicletta con le “ruote lenticolari”, cioè a disco pieno invece che a raggi, usato in quell’occasione per la prima volta, e vari altri accorgimenti tecnologici. La bicicletta di Moser, con un peso pari a quella usata da Coppi, si differenziava per l’importanza data all’aerodinamica, unita a una struttura rigida. Moser fu seguito anche da un’équipe medica, che curò in modo speciale la sua preparazione fisica.

Graeme Obree nel 1993 batté il record di Moser con una bicicletta di forma radicalmente diversa da quelle tradizionali. La bici gli permetteva di assumere una posizione “a uovo” . Obree ideò da solo questa bicicletta e la costruì con le sue mani, affermando persino di aver utilizzato dei pezzi della lavatrice di casa sua.

Che cosa è il record dell’ora?

Il record dell’ora è una disciplina del ciclismo su pista in cui il ciclista all’interno di un velodromo gareggia contro il tempo, con partenza da fermo, percorrendo la maggiore distanza che gli è possibile nel corso di un’ora.

Filippo Ganna più di Moser

Gli attuali primatisti dell’ora sono l’italiano Filippo Ganna con 56,792 km in campo maschile e l’olandese Ellen van Dijk con 49,254 km in campo femminile. L’impresa di Filippo Ganna  è avvenuta sulla pista del Tissot Velodrome di Grenchen. Una giornata che resterà nella storia del ciclismo quella di sabato 8 ottobre 2022 come quella del 19 Gennaio 1984.