CalcioIn Evidenza

16 Giugno 1998: il primo gol di Ronaldo ai Mondiali

Erano i Mondiali di Francia 1998

Il 16 giugno 1998 durante la partita Brasile – Marocco gara del Campionato Mondiale di Calcio Francia 1998 un giovanissimo attaccante Ronaldo, già Pallone d’oro e vincitore con la nazionale della Coppa America , sigla il primo gol spettacolare ai Mondiali. Il Fenomeno Ronaldo diventerà da li a poco uno dei giocatori più forti della sua generazione.  Un giocatore intenso e meraviglioso che ha continuato a modellare il suo calcio anche negli anni 2000. Se c’è un protagonista della seconda metà degli anni ’90, beh, quello è indubbiamente Ronaldo.

Ronaldo 16 giugno 1998  il primo gol ai Mondiali non si scorda mai

Il Fenomeno arriva ai Mondiali di Francia con la voglia di fare bene. Per lui è la seconda esperienza con la Nazionale in un campionato del mondo perchè l’attaccante era in rosa anche a USA ’94, senza mai scendere in campo. Vincerà quel Mondiale e l’altro nel 2002 però da protagonista. Considerato uno dei calciatori più veloci al mondo, capace di raggiungere i 36 km/h. La sua carriera è stata costellata da  tanti infortuni. Nel 1997-1998 fu il miglior marcatore esordiente in Serie A di sempre con 25 gol.

Ronaldo e la Nazionale

In Nazionale “ha totalizzato – come riportano gli almanacchi sportivi- 518 presenze e 352 gol con le squadre di club, con una media realizzativa di 0,68 gol a partita. Con la nazionale vanta in totale 62 gol in 98 partite (0,63 a partita), secondo marcatore di sempre a 15 gol dal primatista Pelé. La media realizzativa con le squadre di club è di 0,68 reti/partita mentre quella con la nazionale maggiore è di 0,63. E’ il secondo miglior marcatore della storia dei Mondiali con 15 gol in 19 partite, un gol in meno del tedesco Miroslav Klose)”

 

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio