CalcioIn Evidenza

1 agosto 1926, nasce la Società Sportiva Calcio Napoli

97 anni di passione all’ombra del Vesuvio

Il 1 agosto 1926, nasce la Società Sportiva Calcio Napoli. 97 anni fa con un cambio di denominazione dell’Internaples, una società creata quattro anni prima dalla fusione di altre due formazioni il Naples Foot-Ball Club e l’Unione Sportiva Internazionale Napoli, nacque il Napoli. Il suo primo presidente fu Giorgio Ascarelli, imprenditore  ed industriale tessile napoletano.  Il Napoli , una volta fondato, riuscì ad ottenere, l’affiliazione al Direttorio Divisioni Superiori come club del Centro-Sud insieme alle squadre romane dell’ Alba Audace e Fortitudo Pro Roma.

1 Agosto 1926 dal Cavallo al Ciuccio

Il primo simbolo della  Società Sportiva Calcio Napoli fondata il 1 Agosto 1926 fu un cavallo, emblema della città partenopea . Però a causa delle tante sconfitte subite, per le strade della città prese piede la battuta che quel cavallo somigliasse più che altro al “ciuccio di Fechella” trentatré chiaje e a coda fraceta, e da allora in poi a rappresentare il Napoli è stato un asinello. Il Napoli esordì in serie A a girone unico nella stagione 1929-1930, ottenendo la prima vittoria contro il Milan.

Il Palmares del Napoli

I campioni d’Italia della stagione 2022- 2023 hanno un palmarès di tutto rispetto.  Tre scudetti cuciti sulla maglia (1986-1987, 1989-1990 e 2022-2023), sei Coppe Italia (1961-1962, 1975-1976, 1986-1987, 2011-2012, 2013-2014 e 2019-2020), due Supercoppe italiane (1990 e 2014) e una Coppa UEFA (1988-1989), oltre a una Coppa delle Alpi (1966) e una Coppa di Lega Italo-Inglese (1976). Tra le squadre del Mezzogiorno  il Napoli è la squadra più titolata a livello nazionale e internazionale, oltre ad aver avuto tra i suoi calciatori il più grande giocatore del mondo Diego Armando Maradona a cui è dedicato lo stadio nel quartiere Fuorigrotta.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio