Serie B: Manita della Spal vince il Genoa contro Ternana

spal

La Spal di mister Daniele De Rossi rifila 5 goal al Cosenza

Il Genoa vola in classifica insieme al Frosinone. La Spal stravince

Un sabato spettacolare per la Spal di Daniele De Rossi che con 5 reti stravince sul Cosenza. ‘‘Alla squadra- dice l’ex campione del mondo-  chiesto di giocare come si faceva da piccoli con amici”. Ed è così che la partita con il Cosenza si è trasformata in un pomeriggio di calcio spettacolo sul campo dello stadio Mazza. Moncini, al 21′ Dickmann, al 48′ aut. Panico, al 57′ Maistro,al  74′ Peda. Eccoli i marcatori della prima vittoria della Spal nel campionato di serie B targata Daniele De Rossi. Stadio pieno e tifo strepitoso per la squadra dell’ex giocatore della Roma,ora sulla panchina della Spal.

Le parole di De Rossi”

”Abbiamo fatto una partita molto buona, l’atteggiamento in realtà è stato molto simile a quello delle altre due gare solo oggi ho visto più lucidità.  Siamo riusciti a fare le cose che volevamo fare, ma come ho sempre detto ai ragazzi, se ti vai a prendere la fortuna qualcosa di buono arriva sempre. Sono molto contento per loro, hanno lavorato benissimo in settimana, li ho visti molto presenti non solo con il fisico ma anche con la testa e vederli felici mi rende veramente felice. Questa squadra ha qualità, giocatori forti, di personalità, bravi a girare la palla e con qualità in area; il mio compito è quello di riuscire a tirar fuori il meglio di loro e a coprire i difetti qualora ci sianol risultato di oggi è molto rotondo, ci da fiducia ma non deve distrarci, ci deve aiutare a tenere alto l’entusiasmo perchè se giochiamo così, con questo pubblico i risultati arrivano”.

Le altre di B

Il sabato calcistico di Serie B reagala al Genoa e al Frosinone la testa della classifica. Il Genoa, infatti, batte la Ternana con due reti di Coda che raggiunge a 21 punti il Frosinone. I canarini al 93′ battono il Bari rimasto in  10 con un gol di Borrelli. Cade in casa la favorita Reggina con il Perugia in inferiorità numerica. Vince il Sudtirol sul Parma con un bel gol dell’ex Nicolussi Caviglia. Il Como vince sul Benevento dell’ex campione del mondo e giocatore del Napoli Fabio Cannavaro: 2-1. Finisce a parità di reti, invece la partita tra Venezia e Brescia 1-1. La serie B giocherà anche oggi e lunedi. In calendario restano

PALERMO – CITTADELLA: domenica 23 ottobre 2022, ore 16.15

PISA – MODENA: domenica 23 ottobre 2022, ore 16.15

CREMONESE – SAMPDORIA: lunedì 24 ottobre 2022, ore 18:30

ASCOLI – CAGLIARI: lunedì 24 ottobre 2022, ore 20.30

 

Il Caso Cannavaro

Per un campione del mondo che gioisce, Daniele De Rossi con la Spal, c’è un campione del mondo,compagno di De Rossi, Fabio Cannavaro che soffre. Dopo la sconfitta contro il Como. Fabio Cannavaro ha dato le dimissioni. Dimissioni prontamente respinte dal club. Per Cannavaro un atto dovuto dopo da due pareggi e due sconfitte nelle prime quattro partite della sua gestione. La sconfitta, il clima difficile allo stadio, lo striscione dei tifosi con la scritta :”la pazienza è finita” hanno fatto il resto.

Le parole di Fabio Cannavaro

“Ho dato le dimissioni perché le ho considerate un atto dovuto e perché Foggia è non solo il mio direttore sportivo, ma anche un mio amico. Quindi anche per sgomberare il campo da qualsiasi imbarazzo ho preferito fare un passo indietro. Le dimissioni non sono state accettate, il presidente è stato deciso nel rifiutarle e questo devo dire mi ha fatto molto piacere. Il mio era un atto dovuto, ora devo analizzare la gara

Il presidente del Benevento Vigorito ha però respinto la scelta di Cannavaro e ha scelto di mandare la squadra in ritiro.