CalcioIn Evidenza

Napoli – Juventus verso la grande sfida

Venerdi al Maradona scontro al vertice tra il Napoli prima in classifica e la Juventus seconda

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’anticipo della 18 Giornata di Serie A la grande sfida al vertice tra Napoli e Juventus al Maradona. Il fischio d’inizio per il big match di venerdì è alle 20:45. Una partita dal sapore di grande sfida  per le ambizioni scudetto di entrambe le squadre.

Napoli-Juventus: scontro numero 179

Per gli amanti delle statistiche l’incontro di venerdi sera tra Napoli e Juventus sarà il numero 179 nella storia delle due squadre. La sfida numero 77 in casa azzurra. Stando ai numeri:

”il Napoli ha giocato contro la Juventus in sei competizioni per un totale di 179 partite, ottenendo 44 vittorie, 50 pareggi e 84 sconfitte. In totale 200 gol fatti e 276 gol subiti”.

Napoli – Juventus : l’incontro da sold out

Mentre il Maradona è  sold out, con più di 60 mila spettatori annunciati in tribuna si moltiplicano le misure di sicurezza rispetto all’incontro.  Napoli – Juventus del 13 gennaio è connotata infatti da “elevati profili di rischio” secondo le valutazioni emerse dalla riunione dello scorso 4 gennaio dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Maggiori prescrizioni potrebbero scaturire anche alla luce degli incidenti di domenica tra tifosi del Napoli e della Roma e dell’input ad una “maggiore severità” chiesto dal ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi.  E proprio rispetto agli scontri tra tifosi di domenica il Calcio Napoli in una nota:

”condanna fermamente gli atti e i comportamenti di alcuni presunti tifosi, che purtroppo ancora frequentano gli stadi italiani, creando da sempre per i veri appassionati disagi e pericoli. Terrorizzando anche persone che tra l’altro erano completamente estranee a qualunque tifo calcistico. L’Inghilterra negli anni ’80 ha estirpato i facinorosi dagli stadi rendendo il calcio inglese il più sicuro e spettacolare del mondo, con provvedimenti drastici ma efficaci. Auspichiamo che il Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, voglia prendere una volta per tutte iniziative appropriate e radicali. Sarebbe ingiusto, per colpa di poche centinaia di individui, vietare le trasferte a tutti. Ma non è tollerabile che persone violente possano viaggiare indisturbate per l’Italia e frequentare gli stadi”.

Mentre il Campionato di serie A si prepara alla 18 Giornata proseguono le trattative di calciomercato
Se vuoi restare informato su tutte le news del Calciomercato segui PinterBet News e clicca sul link sottostante:

https://pinterbet.news/calcio/calciomercato-i-primi-acquisti-ufficiali/

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio