Calcio

Lotito da 19 anni alla guida della Lazio

”Un amore  rimasto intatto”

Claudio Lotito spegne diciannove candeline tante quanti sono gli anni di presidenza alla Lazio che anche per la stagione 2023 /2024 affida la panchina a Maurizio Sarri

Le parole di Lotito

”Veniamo – dice il presidente –  da un secondo posto, conquistato con merito, credendoci e volendo migliorare giorno dopo giorno. Ringrazio tutte le componenti che hanno reso possibile il risultato e il modo di conseguirlo. E gli uomini che hanno chiuso con noi un ciclo di sudore, appartenenza e professionalità totale, come Stefan Radu e Sergej Milinkovic Savic. In questo mese che rievoca il mio insediamento, in termini esemplari di dedizione e appartenenza abbiamo perso la storica figura di Vincenzo D`Amico. Conserviamo e conserveremo sempre questi valori nella Lazio di oggi e di domani, in un calcio sempre più distante da questi principi.

Disputeremo quattro competizioni in cui dovremo farci valere. I traguardi già conseguiti devono essere un trampolino di lancio proiettato nel futuro. E non mi riferisco solo alla prima squadra, ma anche alla Lazio Women ed alla Primavera maschile, che ritrova quest’anno con merito la massima categoria. Avremo un occhio di riguardo su tutto il settore giovanile, l’obiettivo è dare lustro all’impegno profuso da tutte le componenti.

Ritrovare la Champions League dopo tre anni ci restituisce la vetrina più importante europea per club, ma anche la cornice di pubblico che merita di condividere la propria passione con la squadra, occasione non concessa nell`edizione giocata sotto il maledetto COVID del 2020.

Stiamo lavorando per far sì che la Lazio sia sempre ai vertici, possa essere un Club in crescita, nel percorso che stiamo affrontando, in un’estate ricca di tante priorità. E sappiate che le vostre rientrano nelle mie.

Un ultimo pensiero rivolto ai tifosi: non abbiate timore, l’amore per la Lazio è intatto, anzi è aumentato anno dopo anno per 19 anni. Ripenso ancora al clima creato attorno alla squadra di oggi e a quella del 26 maggio 2013 nell`ultima gara casalinga all`Olimpico…

Come abbiamo sempre detto siamo una grande famiglia: procediamo tutti insieme, uniti per un’altra intensa stagione”

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio