CalcioIn Evidenza

L’Empoli batte l’Inter, Zanetti: Un sogno vincere a San Siro

Per il tecnico dell’Empoli: la serata più bella della vita

L’Empoli batte l’Inter per un gol e per una notte gioisce alla grande. Le parole della vigilia della partita di mister Zanetti contrastano con la gioia delle vittoria . Una vittoria bella e inaspettata che frena la corsa dei nerazzurri.
La conquista della Supercoppa Italiana non da all’Inter la carica per ripartire in campionato con una vittoria.

A San Siro è l’Empoli a vincere , a prendersi i tre punti .

Le parole di Inzaghi dopo la sconfitta con l’Empoli:

“è una serata amara che vale il mancato sorpasso al secondo posto. Sapevamo delle difficoltà della partita, perdiamo una gara importante che rallenta il nostro cammino – ha detto l’allenatore .Non è stata una delle nostre migliori serate, l’inferiorità numerica ci ha penalizzato perché le partite lo sappiamo che sono lunghe. L’Empoli stava correndo tantissimo, magari alla pari sarebbe cambiato qualcosa, poi nella ripresa quando sembrava che mantenevamo le distanze abbiamo subito il gol”

La felicità di Zanetti

“La personalità credo che sia la parte più bella della serata – ha dichiarato Paolo Zanetti -. Vincere a San Siro è realizzare un sogno, quelle serate che insegui per una vita. I miei ragazzi sono stati straordinari, hanno fatto una partita coraggiosa senza subire il gioco avversario. È il successo più importante della mia carriera, anche per la classifica che abbiamo. A inizio anno era quasi impossibile pensarla, oggi ci siamo arrivati con grande sacrificio. Non dobbiamo perderlo perché non abbiamo ancora fatto niente, ma oggi dimostriamo di avere uno spirito straordinario unito a buone idee”.

All’Inter dunque non riesce il sorpasso sul Milan che stasera dovrà vedersela con la Lazio per chiudere la 19 giornata di serie A.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio