CalcioIn Evidenza

La Svezia omaggia Ibra

"Mi avete dato amore, sostegno, energia"

La Svezia, della cui squadra è stato capitano omaggia Ibra. Ad un anno dal ritiro dal calcio giocato la sua Nazionale celebra Zlatan Ibrahimovic . “Mi avete dato amore, sostegno, energia, molti bei ricordi che non dimenticherò. Dal cuore, un enorme grazie. Vedo che vi sono mancato. Anche voi mi siete mancati. Ho indossato la maglia con orgoglio e amore. Ho avuto anche l’onore di essere il capitano della squadra” ha dichiarato Ibra.

I record di Ibra da calciatore non solo in Svezia

 

Primo calciatore, e unico straniero, ad aver vinto la classifica marcatori della Serie A con due diverse squadre, peraltro della stessa città: Inter (2008-2009) e Milan (2011-2012). Attualmente divide il primato con Luca Toni e Ciro Immobile.
Miglior serie di segnature consecutive in Ligue 1 (9 giornate nel 2015-16, a pari merito con Vahid Halilhodžić).
Calciatore ad aver realizzato la tripletta più veloce in Ligue 1 (9 minuti)
Unico calciatore ad aver vinto 12 campionati in 4 leghe differenti (Eredivisie, Serie A, Primera División e Ligue 1).
Solo calciatore ad aver giocato, vinto e realizzato almeno un gol nelle Supercoppe di Italia, Spagna, Francia e Inghilterra.
Unico calciatore ad aver segnato al debutto in campionato (Serie A, Primera División, Ligue 1 e Premier League) e in Champions League in 4 leghe differenti.
Solo calciatore ad aver segnato almeno un gol nei derby De Klassieker (Olanda), di Milano e d’Italia (Italia), El Clásico e Barceloní (Spagna), Le Classique (Francia) e di Manchester (Inghilterra).
Unico calciatore ad aver segnato 50 gol con le maglie delle due squadre di Milano, Milan e Inter.
Uno dei tre calciatori ed unico in attività, insieme a Mutu e Carew, ad aver segnato con sette squadre diverse in competizioni UEFA per club (Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Paris Saint-Germain e Manchester Utd).
Solo calciatore ad aver giocato in Champions League con sette squadre diverse (in ordine cronologico: Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan, Paris Saint-Germain e Manchester Utd).[326] Unico calciatore ad aver segnato in Champions League con sei squadre diverse (in ordine cronologico: Ajax, Juventus, Inter, Barcellona, Milan e Paris Saint-Germain).
Attaccante più anziano ad aver segnato 10 gol in una stagione di Serie A (38 anni e 302 giorni, nel 2019-20).
Calciatore più anziano ad aver segnato nel derby di Milano (39 anni e 115 giorni, il 26 gennaio 2021)
Giocatore straniero più anziano ad aver disputato una gara in Serie A (41 anni e 166 giorni, nel 2022-23).

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio