CalcioIn Evidenza

Giancarlo Antognoni capo delegazione della Nazionale U21

"Ai ragazzi trasmetterò i miei valori"

Ritorna in azzurro Giancarlo Antognoni. Il campione del mondo di Spagna 1982  è stato nominato capo delegazione della Nazionale Under 21.

Un ritorno quello dell’ex calciatore fortemente voluto dal presidente Gravina: “Giancarlo è tornato a casa, sono felice che abbia accettato il ruolo di capo delegazione dell’Under 21. Nell’evoluzione della struttura organizzativa del Club Italia, è mio obiettivo coinvolgere sempre più ex atleti e icone del nostro sport e Antognoni rappresenta un patrimonio del calcio italiano per serietà, rispetto e attaccamento alla maglia”.

Le parole di Antognoni

“Ambivo a tornare  il presidente Gravina mi ha dato questa opportunità e lo ringrazio molto per la fiducia, che saprò ricambiare come ho sempre fatto.

Il sogno per chi inizia a giocare a calcio è quello di indossare la maglia azzurra.  Io sono riuscito a realizzarlo quando avevo vent’anni per poi realizzarne uno ancora più grande diventando campione del mondo. Ai ragazzi che troverò in Under 21 cercherò di trasmettere quei valori che ho sempre avuto, primo tra tutti il rispetto per la maglia azzurra”.

Giancarlo Antognoni la Bandiera della Fiorentina degli anni settanta e ottanta

Il capitano viola negli anni 70- 80 è tra i calciatori della Fiorentina a detenere il record di presenze in tutte le competizioni, con 429 gare.  Con 73 gare in azzurro è anche il giocatore della Fiorentina con più presenze in nazionale, con 7 reti realizzate.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio