Calcio

Europa e Conference League: in campo le italiane

Fiorentina, Roma e Lazio

Giovedi di coppe per le italiane Fioretina, Roma e Lazio incontreranno rispettivamente Hearts, Betis e Sturm Graz.

Real Betis – Roma

La prima squadra italiana a scendere in campo sarà la Roma. Fischio d’inizio per i giallorossi alle 18:45 Dopo il successo in campionato contro il Lecce, la squadra di Josè Mourniho deve rialzare la testa in Europa. Attualmente la Roma è terza con 3 punti, Ludogorets a 4 punti, Betis primo a 9 , ultimo in classifica l’Helsinki a 1. José Mourinho dovrà fare i conti con un organico indebolito dalle assenze di Dybala (lesione muscolare al quadricipite della coscia sinistra) e Zaniolo (squalificato dopo l’espulsione rimediata nella gara d’andata col Betis).” Ho imparato – ha detto il tecnico giallorosso- a piangere meno di quello che facevo prima e vivere con la realtà delle cose. Dire che si gioca troppo o che i giocatori di oggi hanno una vita e una carriera diversa, dire che i club più ricchi sono più privilegiati al contrario di quelli meno ricchi, la verità è che ci sono i ricchi, i poveri e i meno ricchi. I poveri giocano una partita alla settimana, i ricchi con le rose che hanno possono giocare ogni giorno, i meno ricchi che sono quelli che hanno ambizioni equilibrate e giocano le stesse partite dei ricchi sono in difficoltà, sto vivendo questo”.

RealBetis – Roma: le probabili formazioni

Real Betis (4-2-3-1): Bravo; Ruibal, Pezzella, Luiz Felipe, Miranda; Rodriguez, Guardado; Joaquin, Canales, Luiz Henrique; William José. Allenatore: Manuel Pellegrini
ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini, Abraham, Belotti. Allenatore: José Mourinho

Lazio – Sturm Graz

Alle 21:00 toccherà ai biancocelesti della Lazio di Maurizio Sarri scendere in campo contro lo Sturm Graz. Nel Girone F dove c’è la Lazio, le squadre sono pari punti (4), con la Lazio terza in virtù della differenza reti negativa. Dopo il pareggio della settimana scorsa la squadra di Maurizio Sarri cerca la vittoria. Degi avversari Maurizio Sarri-pensa che ”hanno una buona organizzazione tattica e hanno anche 2-3 giocatori tecnici. Si stanno lottando il campionato con il Salisburgo, valgono pertanto di più del nome che portano. Dobbiamo fare meglio di Firenze, dove abbiamo concesso tanto anche se poi si è messa bene. Per cui se c’è da fare il pompiere lo faccio”.

Lazio – Sturm Graz: le probabili formazioni

LAZIO (4-3-3): Maximiano, Lazzari, Gila, Romagnoli, Hysaj, Luis Alberto, Cataldi, Milinkovic, Anderson, Immobile, Pedro
Sturm Graz (4-3-1-2): Siebenhandl; Oroz, Wuthrich, Borkovic, Schnegg; Hierlander, G. Stankovic, Kiteishvili; Horvat; Al. Ajeti, Boving

Conference League: Fiorentina-Hearts

”Penso che sarà una partita in cui dovremo reagire a un brutto risultato. In Europa nessuna gara è scontata. Se approcciamo la gara in un certo modo, possiamo toglierci delle soddisfazioni” . Queste le parole dell’allenatore della Fiorentina, Italiano. Per la sua squadra c’è un pareggio, una sconfitta e una vittoria. All’Artemio Franchi la Fiorentina ha voglia di ripetere il successo della scorsa settimana.

Fiorentina- Hearts : le probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Gollini, Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi, Bonaventura, Amrabat, Maleh, Ikoné, Jovic, Gonzalez. All. Italiano
Hearts (4-2-3-1): Gordon, Smith, Kingsley, Cochrane, Halliday, Devlin, Kiomourtzoglou, Ginnelly, Forrest, McKay, Shankland. All. R. Neilson

Articoli Correlati

Potrebbe interessarti
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio